A- A+
Culture
L'arte contemporanea incontra il Duomo di Milano

La Veneranda Fabbrica e la pietra sono un tutt’uno. Nella grande storia del Monumento, da oltre mezzo millennio, questo rapporto non è mai venuto meno, quasi un segno del destino.

Oggi, a sei mesi dal grande appuntamento di Expo, il Duomo si prepara a spalancare le proprie porte a milioni di fedeli e visitatori e la Veneranda Fabbrica sceglie l’arte come momento di espressione privilegiato per raccontare la contemporaneità, chiamando il grande scultore Tony Cragg a misurarsi con il formidabile patrimonio di arte e di fede del Monumento, nella realizzazione di un’opera ispirata alla Madonnina. “Paradosso” è il titolo dell’opera che la Veneranda Fabbrica ha commissionato per segnare il cammino verso Expo.

«Contemplando la grande opera di Cragg viene lasciata a ogni spettatore la possibilità di vivere la stessa emozione dello scultore, entrando in dialogo con la forma artistica, alla ricerca di una chiave di lettura personale. Le linee svaniscono, le forme si aprono: il paradosso sta anche nella possibilità di leggervi più interpretazioni» - spiega Angelo Caloia, Presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.

La grande scultura ispirata alla Madonnina sarà posizionata fino al 31 marzo 2015 all’interno della Cattedrale, in corrispondenza della quarta campata sud, per accogliere idealmente quanti entreranno in Cattedrale. La scultura, interamente realizzata in marmo, misura cm. 300x122x140 e ha un peso di circa tremila quattrocento chilogrammi.

L’opera sarà inaugurata e visitata da S.Em.za il Cardinale Angelo Scola, Arcivescovo di Milano, al termine del Pontificale del 4 novembre 2014, alle ore 20: una speciale anteprima della grande mostra monografica di Tony Cragg che sarà allestita nel 2015 per raccontare l’energia del marmo e il suo rapporto con il Monumento dal punto più suggestivo e affascinante della città dell’Expo: le Terrazze del Duomo di Milano.

Tags:
artecontemporaneaduomomilano
in evidenza
Excel, scoppia la polemica social "E' più importante della storia"

Il dibattito sulla scuola

Excel, scoppia la polemica social
"E' più importante della storia"

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.