A- A+
Culture
Arte: torna Miart con 175 gallerie, a Milano art week dal 31/3
Credit Photo Nick Zonna

Torna e cresce Miart, la fiera internazionale d'arte moderna e contemporanea di Milano, arrivata alla 22esima edizione, organizzata da Fiera Milano e diretta da Alessandro Rabottini. L'evento, presentato oggi a a palazzo Reale, si inserisce, come nelle ultime 4 volte, in una vera e propria week art, con un ricco cartellone di eventi, a partire dal 31 marzo al 2 aprile. I padiglioni di fieramilanocity accoglieranno 175 gallerie internazionali (+ 13% rispetto all'edizione 2016) che rappresentano il meglio dell'arte moderna e contemporanea e del design a edizione limitata. Si conferma importante la presenza di gallerie straniere che quest'anno partecipano alla fiera milanese: saranno infatti 71 le gallerie estere - il 41% del totale - provenienti da 13 paesi oltre l'Italia. Una delle maggiori novita' di questa edizione e' rappresentata dalla sezione On Demand, una sezione trasversale nella quale le gallerie espongono opere context-based e opere site-specific - come installazioni e wall paintings, progetti da realizzare, commissioni, performance, etc - ovvero opere che, per esistere, hanno bisogno di essere "attivate" da chi le possiede. On Demand si aggiunge alle cinque sezioni che ormai caratterizzano miart: Established, che raccoglie 116 espositori; Emergent, dedicata a 20 gallerie internazionali focalizzate sulla ricerca delle giovani generazioni, di cui 13 straniere; Generations, che raccoglie l'eredita' della precedente sezione THENnow e presenta 8 coppie di gallerie nelle quali sono messi in dialogo due artisti di generazioni diverse; Decades che con le sue 9 gallerie propone un percorso lungo il Ventesimo secolo secondo una scansione per decenni, tracciando un racconto che enfatizza le due anime che definiscono miart - quella legata all'arte moderna e quella legata all'arte contemporanea; e infine Object, dedicata a una selezione di 14 gallerie attive nella promozione di oggetti di design contemporaneo concepiti in edizione limitata e fruiti come opere d'arte.

"Miart rappresenta un evento di grande valore culturale per Milano e per l'Italia - afferma Giovanni Gorno Tempini, Presidente di Fondazione Fiera Milano -. E' con questa convinzione che, come sistema fieristico milanese, continuiamo a sostenere e promuovere questa manifestazione, capace di connettere e collegare tra loro le potenzialita' delle gallerie piu' importanti a livello mondiale e le istituzioni ad ogni livello". "Abbiamo deciso di accompagnare lo sviluppo di Miart coinvolgendo tutte le istituzioni pubbliche e private che si occupano di arte contemporanea - spiega l'assessore alla cultura Filippo Del Corno - nella costruzione di un vero e proprio cartellone che lungo l'arco di una intera settimana renda la citta' di Milano una meta ancora piu' desiderabile per i visitatori di Miart e sviluppi sempre piu' l'attenzione della citta' sull'arte moderna e contemporanea. Io ricordo sempre che il New York Times scrisse l'anno scorso che Milano era finalmente tornata ad essere una citta' sulla mappa dell'arte contemporanea, ora vogliamo rimanerci". La Art Week milanese con un ricco programma di eventi, inaugurazioni e aperture speciali, tuttora in progress, coinvolgera' istituzioni pubbliche, fondazioni e gallerie private, per tutta la durata della fiera. Ogni giorno aperture e visite speciali: dall'inaugurazione della personale di Santiago Sierra al PAC, per proseguire con gli opening delle mostre alla Fondazione Arnaldo Pomodoro, all'Albergo Diurno di Porta Venezia; dalle aperture straordinarie della mostra a Palazzo Reale dedicata a Keith Haring, della mostra dedicata alla scultura tra Ottocento e Novecento alla GAM e al Museo del Novecento con il progetto Andy Warhol.

Tags:
arte miart galleriemiart milano art week
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.