A- A+
Culture
Benni rifiuta il premio De Sica: "Troppi tagli alla cultura"

“Come i governi precedenti, questo governo (con l’opposizione per una volta solidale), sembra considerare la cultura l’ultima risorsa e la meno necessaria”. Con questa motivazione pubblicata su Facebook, Stefano Benni ha rifiutato il premio De Sica, patrocinato dal Ministero dei Beni culturali che avrebbe dovuto ricevere direttamente dalle mani del ministro Dario Franceschini. E che anche per questo si rifiuta di ritirare.

Si tratta di un premio “contraddistinto, in modo chiaro e legittimo, dall’appoggio governativo, come dimostra il fatto che è un ministro a consegnarlo” dice ancora il Lupo su Facebook. E nonostante nelle scorse edizioni il premio sia andato a personaggi come Claudio Abbado, Michelangelo Antonioni, Ascanio Celestini, Fabiola Gianotti, Romano Prodi, l’autore di “Bar sport” ringrazia e rifiuta un riconoscimento da parte di un governo che taglia tutti i fondi alla cultura.

“Non mi aspettavo questo accanimento di tagli alla musica – continua lo scrittore bolognese – al teatro, ai musei, alle biblioteche, mentre la televisione di stato continua a temere i libri, e gli Istituti Italiani di Cultura all’estero vengono di fatto paralizzati. Non mi sembra ci sia molto da festeggiare”. E conclude: “Comprendo il vostro desiderio di ricordare il grande Vittorio De Sica – conclude nel suo messaggio – e voi comprenderete il mio piccolo disagio”. Augura poi una “bella cerimonia” a tutti. Lui però non ci sarà.

Tags:
stefano benni
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.