A- A+
Culture
Cinema2Day, tornano i film a 2 euro. E si preparano al bis (forse)

Cinema2Day applicato il secondo mercoledì del mese. Sei mesi dopo l’avvio dell'iniziativa , voluta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che promuove il biglietto a due euro, le associazioni di categoria e gli esercenti tirano le somme.

Come funziona - Grazie alla promozione, realizzata dal ministero dei Beni e delle Attività culturali in collaborazione con Associazione nazionale esercenti multiplex (Anem), Anica e l'Associazione Nazionale Esercenti Cinema (Anec), si può acquistare al costo di due euro il biglietto per tutti i film in programmazione, in ognuno degli orari previsti, con esclusione di iniziative speciali e visioni in 3D, che godono comunque di una tariffa agevolata, comunicata direttamente alla cassa.

Verso il bis? - I dati delle singole giornate sono molto positivi, come scrive oggi Repubblica: dopo un avvio con 598.460 biglietti nel mercoledì di settembre, i successivi quattro mercoledì hanno staccato 1.013.465 (12 ottobre), 1.027.723 (10 novembre), 826.953 (15 dicembre) con un record di 1.130.901 (11 gennaio). Il ministro Dario Franceschini punta a proseguire l'esperienza, citando lettere e petizioni di spettatori che stanno raccogliendo firme per un bis del progetto.

Gli esercenti frenano - Ma gli esercenti non sembrano entusiasti: per qualcuno l'iniziativa non è servita ad allargere il pubblico, per qualcun altro non c'è stato un aumento proporzionale di traffico, per altri ancora meglio organizzare serata che al film abbinano un aperitivo, un concerto o una mostra. Appuntamento a domani per fare un bilancio più preciso.

Tags:
cinema2day mercoledìcinema2day scontocinema2day film 2 euro
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.