A- A+
Culture
Crisi migrantorie, il libro di Chilosi per capire le ingiustizie del mondo

di Andrea Deugeni
twitter11@andreadeugeni

Migranti, da cosa dipende il diverso sviluppo economico dei paesi? Come fare per ridurre le diseguaglianze che sono all'origine delle forti pressioni migratorie del mondo attuale? E, infine, quali sono le opzioni di politica migratoria e quali le loro implicazioni e conseguenze? 

Sono le tre domande cruciali a cui cerca di rispondere Alberto Chilosi, economista di fama internazionale con attività di ricerca anche nelle prestigiose università di Oxford e Cambridge, con il libro appena pubblicato "Migranti, migrazioni e le ingiustizie del mondo", edizioni Della Porta.

 

Migranti di Alberto Chilosi ape nuova
 

Il volume è uno strumento utile per tutti coloro che devono prendere decisioni politiche, ma anche per chi vuole semplicemente capire, senza pregiudizi, il fenomeno più dirompente del XXI secolo. Che parte da un assunto: quando si parla di migranti e di migrazioni, non si può non partire dalla premessa che viviamo in un mondo profondamente ingiusto. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
crisi migratoriaimmigrazionemigranti
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.