A- A+
Culture
Fine del mondo il 15 ottobre: 7 anni di disgrazie e poi il mondo finirà

Fine del mondo: il 15 ottobre è la fine del mondo: 7 anni di disgrazie devasteranno il pianeta

 

La fine del mondo avrà inizio il 15 ottobre, a partire da quella data ci aspettano 7 anni di disgrazie come di terremoti, uragani e tsunami che devasteranno il pianeta. È questa, secondo quanto riportato da Metro.uk la previsione del numerologo cristiano David Meade.

 

La fine del mondo è il 15 ottobre: la previsione di David Meade

 

David Meade aveva già predetto la fine del mondo per il 23 settembre, ma siamo ancora qui. Tuttavia, quest’ultima premonizione sulla fine del mondo che dovrebbe avvenire a partire dal 15 di ottobre sembra avere già i suoi riscontri se si leggono come segnali gli uragani devastanti che hanno colpito recentemente i Caraibi e l'America, nonché il terribile terremoto che ha ucciso più di 230 persone in Messico il 19 settembre. 

 

15 ottobre la fine del mondo: la causa della fine del mondo secondo Meade

 

David Meade ritiene che i sette anni di dannazione che porteranno alla fine del mondo dal 15 ottobre saranno scatenati dal misterioso Pianeta X, o Nibiru - un pianeta nascosto che si muoverebbe oltre la Terra, portando caos. 

Meade ha detto in precedenza che Nibiru avrebbe colpito la  terra il 23 settembre, distruggendo il pianeta. Tuttavia va sottolineato che la NASA ha confermato di non essere a conoscenza di un "pianeta nascosto" in un corso di collisione con la Terra, anche se Meade è continua sostenere la sua esistenza basandosi sullo studio dei numeri presenti nella Bibbia. 
 

Tags:
fine del mondofine del mondo 15 ottobre
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.