Advertisement
A- A+
Culture
In nome della madre si fa spettacolo

Nei giorni in cui il Natale si avvicina, al Teatro San Lorenzo alle Colonne il 17, 18 e 19 dicembre alle ore 20:30 va in scena In nome della madre, un intenso e vibrante monologo tratto dall’omonimo romanzo di Erri de Luca. In esso lo scrittore napoletano dona voce alla figura di Maria, onnipresente ed essenziale nella storia della cristianità, ma quasi sempre silenziosa. Un silenzio che de Luca rompe col suo stile chiaro e avvolgente: Miriàm, la ragazza ebrea visitata dall’angelo, racconta finalmente di sé e del suo Iosef dalla fede intatta, delle quotidiane piccolezze della sua gravidanza, del viaggio per Betlemme e dell’ultima notte, in cui persino il suo assenso sprofonda in un breve dubbio.

Portare sul palcoscenico un libro così delicato e al tempo stesso travolgente è una vera e propria missione. La sfida viene qui raccolta dall’Associazione Kerkís. Teatro Antico in Scena, fondata nel 2011 in seno all’Università Cattolica per promuovere la messinscena di spettacoli della classicità greca e latina. Presente ormai da tre anni sul territorio milanese con la sua innovativa proposta, Kerkís apre in questo modo le porte anche al teatro sacro. Con la direzione drammaturgica della professoressa Elisabetta Matelli (docente di Storia del teatro greco e latino all’Università Cattolica), il team dell’Associazione ha lavorato sul testo di de Luca. Il regista Christian Poggioni (già dedicatosi al teatro sacro con il dittico Il Vangelo secondo Pilato di Éric-Emmanuel Schmitt) ha guidato l’interpretazione dell’attrice Giulia Quercioli; lo sforzo di entrambi è stato accompagnato dalle scenografie di Dino Serra e da musiche e canti originali composti e interpretati dal vivo dal maestro Adriano Sangineto.

Locandina IN NOME DELLA MADRE
 

In un allestimento scenico dotato di pochi, semplici elementi caratterizzanti, Miriàm prende vita nel suo monologo, coinvolgendo il pubblico oltre la quarta parete. Umanità è la chiave di lettura di questo spettacolo, declinata nelle sue forme più disparate: nei gesti benevoli di chi accompagna il viaggio, anche nelle malelingue di Nazareth, fino all’alta bellezza di Iosef, innamorato al punto da accettare un figlio non suo. L’umanità raggiunge il suo picco in Miriàm, che canta all’immensa gioia di aspettare un figlio e soffre, nella notte del parto, il dramma di doverlo consegnare alla vita e alla morte: come tutte le madri del mondo, ma con la consapevolezza della missione cui Jeshu è chiamato. «Qui c’è la storia di una ragazza» scrive Erri de Luca «operaia della divinità, che travolge ogni costume e legge»: qui c’è il teatro, che dona un corpo a Miriàm/Maria, la giovane donna e madre che traspare da quelle pagine.
 

IN NOME DELLA MADRE

17, 18 e 19 dicembre ore 20:30

Teatro San Lorenzo alle Colonne (Corso di P.ta Ticinese, 45)

Regia: Christian Poggioni

Direzione drammaturgica: Elisabetta Matelli

Con: Giulia Quercioli

Scenografie e costumi: Dino Serra

Musiche originali e canti: Adriano Sangineto

Luci: Daniele Giacari

Produzione: Kerkís. Teatro Antico in Scena

 

Per Info & Prenotazioni +39.342.5304844

Tags:
erri de luca
Loading...
in vetrina
ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

i più visti
in evidenza
Meghan-Harry, vince la Regina Addio al marchio Sussex Royal

Royal Family News

Meghan-Harry, vince la Regina
Addio al marchio Sussex Royal


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan Navara N-Guard,look moderno ed esclusivo

Nissan Navara N-Guard,look moderno ed esclusivo


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.