A- A+
Culture

Verrà presentato in anteprima il 28 aprile a Roma il volume "L'uomo e la natura: sostenibilità sociale e ambientale", Edizioni Studium. L'appuntamento è alle 17.00  presso la Sala Giubileo dell'Università Lumsa, in Via di Porta Castello 44.
 
L'opera, promossa dalla Fondazione Beato Federico Ozanam - San Vincenzo De Paoli - Ente Morale Onlus, è curata da Giovanni Ferri, Ordinario di economia politica e prorettore alla didattica della LUMSA, Angela Mariani, Presidente del Corso di laurea in Economia aziendale alla LUMSA, Flaviana Palmisano, ricercatrice all'Université de Luxembourg e titolare del Corso di Microeconomia alla LUMSA, e Vito Peragine, Associato di scienza delle finanze all’Università di Bari. Il libro contiene anche contributi di James McGarry Direttore del Sister Dorothy Stang Center for Social Justice dell'Università Notre Dame de Namur a Belmont (California), Giorgio Nebbia, Professore emerito di Mercelogia all'Università di Bari, Roshan Borsato, dottorando della LUMSA e S.E. Mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto.

“Sostenibilità sociale e sostenibilità ambientale sono due facce di un’unica medaglia. Ce lo ricorda con forza Papa Francesco: nell’enciclica Laudato si’ propone il concetto di ‘ecologia integrale’. Prendendo spunto dalla letteratura scientifica e istituzionale, il volume propone un percorso originale e innovativo ove sostenibilità sociale e ambientale si intersecano e sovrappongono”, ha spiegato il Prof. Ferri.

“Il libro mette in guardia sui rischi ambientali e socio-economici collegati all’imperante individualismo metodologico e prospetta la ricostruzione di un modello olistico di conoscenza e azione in un nuovo umanesimo che contemperi individuo, società e natura. Vengono poi evidenziate le conseguenze del degrado ambientale in termini di impoverimento e disuguaglianze esasperate nella società nonché i nessi inversi che vanno dalla povertà al degrado ambientale”, ha proseguito il prof. Ferri che oltre all'insegnamento e alla ricerca vanta trascorsi professionali alla World Bank e alla Banca d'Italia.

L'opera si conclude con la storia di Suor Dorothy Stang, assassinata il 12 febbraio 2005, a causa del suo immenso amore  per l'uomo e per la natura. La religiosa è stata attiva quasi quarant’anni in Brasile per salvaguardare la dignità e i diritti dei poveri coloni, troppo spesso sopraffatti dai “rancheros” e si è eretta a paladina di metodi per l’uso sostenibile della foresta amazzonica, il “polmone della terra”. A Dorothy, emblema francescano della sostenibilità sociale e ambientale, il libro è dedicato.

Oltre ai curatori, sarà presente un qualificato parterre di esperti che intavoleranno un dibattito moderato dalla giornalista Clara Iatosti di TV2000.

Tags:
lumsal'uomo e la natura: sostenibilità sociale e ambientaleedizioni studium
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.