A- A+
Culture
Michelle Obama lancia "Turnaround Arts": a scuola tra musica e arte

L'arte può aiutare gli studenti a migliorare le loro performace scolastiche e può creare contesti d'apprendimento più stimolanti. Ne è convinta la first lady americana, Michelle Obama, che alla Casa Bianca sta ospitando un talent show. Il sipario si alza su canti e danze di alunni arrivati da istituti scolastici del Paese a basso rendimento e parte del programma "Turnaround Arts".

Si tratta di un esperimento lanciato due anni fa in otto scuole elementari e medie adottate da artisti famosi. I risultati, ottenuti appunto a colpi di arte, sono stati incoraggianti da portare a quadruplicare per quest'anno il programma a un totale di 35 scuole. Agli otto originari istituti che hanno fatto inversione di rotta in Iowa, Massachusetts, Connecticut, Louisiana, Oregon, Montana, Colorado e Washington Dc si aggiungno distretti scolastici in California, Illinois e Minnesota.

Tags:
michelle obamaarabia
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Una flotta di BMW per l' AC Milan

Una flotta di BMW per l' AC Milan

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.