A- A+
Culture
Piotr Pavlenski, l'arte violenta al servizio dell'attivismo
Credit photo: Picasa

Piotr Pavlenski, classe 1984, è un artista russo, ma anche un attivista politico. Famose le sue performance artistiche, che spesso provocano direttamente il presidente Putin. Ora Piotr Pavlenski ha chiesto asilo in Francia, in fuga dal regime autoritario del presidente russo, proprio perché la sua audacia imbarazza. Le sue performance voglinoo volutamente choccare e sono rivolte alla popolazione russa, che lui definisce ridotta a tanti zombie nel suo libro "Il caso Pavlenski". A far discutere è spesso la violenza che l'artista stesso infligge al suo corpo durante le performance. Una su tutte: nel 2013 si è inchiodato i testicoli sulla Piazza Rossa di Mosca in occasione della Giornata nazionale della polizia russa. Perché tanto autolesionismo?, gli è stato chiesto. "Mostro ciò che il governo fa del suo poter. Le loro azioni sono violente e io devo imitare il loro codice visivo per denunciarli".

Tags:
piotr pavlenski artistapiotr pavlenski attivismo
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.