A- A+
Culture
Pop Corn Festival del corto, Castriconi: "Miracolo della sinergia femminile"

“Il legame del Pop Corn Festival del corto con il territorio è un legame d’amore perché lo scopo principale è promuoverlo tramite un evento culturale aperto a tutti. Poter portare un grande cinema a casa nostra non ha prezzo”. Gli occhi di Francesca Castriconi si illuminano quando parla della sua creatura, del piccolo miracolo che è riuscita a realizzare insieme ad Alice Coiro e con il sostegno della Proloco di Porto Santo Stefano ed alla lungimiranza dell’amministrazione comunale di questa perla dell’Argentario che d’estate è meta preferita di moltissimi turisti. Francesca  e’ una pittrice e dall’amore per pittura e le arti visive è nata l’idea di creare un festival di successo che alla seconda edizione e’ riuscito ad attrarre 1000 partecipanti in tre serate, dal 27 al 29 luglio, proiettando cortometraggi di grande valore in una cornice incantevole.

 

Perchè la scelta di questo un nome?

 

Il nome nasce principalmente dallo spirito del Festival che è uno spirito popolare perché aperto a tutti, poiché le serate delle proiezioni sono fatte nella piazza principale del paese e sono ad ingresso libero, inoltre il Popcorn è lo snack da sempre associato all’idea della sala cinematografica.

 

Due donne alla direzione artistica e cinque donne della Proloco. La sinergia al femminile ha creato il miracolo?

Si, in effetti siamo tutte legate da una profonda amicizia e dalla stessa passione per la cultura ed il nostro territorio. L’atmosfera in cui lavoriamo  è tranquilla e costruttiva, senza rivalse o protagonismi

 

Il tema di quest’anno era molto ambizioso: “Sogni e Realtà piccoli, grandi e inesistenti confini.

 

La scelta di questa tematica nasce dalla consapevolezza che questi due mondi apparentemente diversi sono in realtà convergenti e che i limiti che lo dividono sono spesso dettati dalla determinazione.

 

Abbiamo visto molti corti che hanno i bambini come protagonisti….

 

Tanti film hanno come protagonisti i bambini perché il messaggio è rivolto agli adulti, che spettatori dei loro sogni hanno il dovere di permetterli di realizzarli.

 

Quanto il successo è dovuto alla splendida cornice dell’Argentario?

In effetti questo è un territorio meraviglioso dove si può e si deve investire in iniziative culturali e il forte legame che ci lega al territorio ci guida e ci da energia.

 

Gli vacanzieri partecipano all’evento?

 

Si, i turisti  diventano spettatori insieme ai paesani e condividono con entusiasmo serate di cinema ed emozioni dopo una giornata nelle meravigliose spiagge dell’Argentario.

 

Puoi fare un bilancio di questa seconda edizione?

 

Il bilancio è assolutamente positivo sotto tutti ii punti di vista, è un Festival in continua crescita.

Le sedute presenti sulla piazza, circa 350 erano sempre piene di gente che con attenzione ed interesse ha seguito le proiezioni 

 

Novità per il prossimo anno?

 

Questo sono arrivato 2500 corsi da selezionare l’idea e’ di  avere una selezione di corti di qualità senza dimenticare la spontaneità e l’indipendenza che ci contraddistingue ,   inoltre contiamo di poter aumentare i posti a sedere.

Grazie al successo di quest’anno, nasceranno nuove collaborazioni e sulla base di ciò che è stato fatto si punterà alla crescita dell’evento.

Tags:
pop corn festivalfrancesca castriconi
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.