A- A+
Culture
Sicilia, dal 17 al 21 giungo si svolgerà Taobuk: in presenza

La rassegna letteraria Taobuk- Taormina International Book Festival, fra le più importanti d'Europa, si terrà in presenza, sempre garantendo le norme sul distanziamento sociale, dal 17 al 21 giugno.

"Con lo sguardo rivolto alle radici europee, vogliamo scommettere sulla rinnovata vitalità delle iniziative culturali e abbiamo confermato le date in presenza", ha spiegato in conferenza stampa, come riportato dall'Ansa, la presidente e direttrice artistica Antonella Ferrara.

Dalle pagine web della manifestazione si sottolinea che la pandemia non ferma la mission di Taobuk, la ricca kermesse in cui la letteratura incontra la musica, la danza, l’arte, l’attualità e la memoria, pronte a risuonare nei luoghi storici della città. Com'è ormai consuetudine, il programma declinerà un tema universale, attraverso letterati e maître à penser indirizzati ad analizzare il presente e le prospettive prossime venture. Per Taobuk 2021 la scelta è caduta su un concept - metamorfosi - ancorato al mito ancestrale e ricorrente delle trasformazioni radicali, e perciò quanto mai aderente alla configurazione della profonda crisi globale, aggravata dall'emergenza sanitaria, che il mondo sta attraversando e sembra colpire in particolare l'Occidente.

Metamorfosi, allora, quale occasione per una reazione che ponga le basi per un nuovo inizio: è in quest’ottica che Taobuk, in collaborazione con il Think Tank Vision e con il supporto dell’Università degli Studi di Messina, accoglie anche quest’anno al suo interno quella che sarà la seconda Conferenza di Taormina e Messina, incentrata sul futuro del Vecchio Continente, che avrà luogo con una staffetta tra le due città dal 18 al 20 giugno. La riflessione riparte dove l’Europa è nata, insieme al suo “mito”: nel cuore del Mediterraneo. È infatti sulle sue sponde che fiorisce la leggenda di Europa, la fanciulla fenicia che dall’isola di Creta diede il suo nome ad una grande idea destinata a diventare, ventuno secoli dopo, Unione. Ed è nella Sicilia mediterranea, a Messina, che nel 1955 si progettarono, con una pionieristica conferenza, le istituzioni cardine del nuovo progetto europeo, CEE ed EURATOM, schiudendo così la strada al trattato di Roma. Proprio da Messina e Taormina, in una prospettiva di rilancio e rigenerazione per l’Europa, Taobuk Festival riparte con la sua seconda Conferenza che, dal 18 al 20 giugno 2021, accoglierà 30 grandi voci del pensiero, della cultura, della policy making e dell’analisi geopolitica internazionale, per offrire idee e strumenti utili alla rielaborazione di un progetto europeo finalizzato alla gestione dei nuovi contesti e di emergenze, come l’epidemia Covid-19.

“La seconda e terza ondata pandemica segnano con tutta evidenza un crocevia della storia – spiega Antonella Ferrara, Presidente e direttore artistico del Festival - e indicano la necessità di riformare radicalmente l'Unione Europea per offrire risposte utili a fronteggiare shock che potrebbero diventare una caratteristica permanente di questo secolo. La “guerra” pandemica, con le drammatiche crisi economiche e politiche che ne derivano, ha evidenziato un’Europa strutturalmente lenta nelle risposte, a cominciare dalla campagna di vaccinazione 2021. La “metamorfosi di Europa’’ corrisponde all’inevitabile evoluzione verso un nuovo ordine del continente, così come, dopo le guerre globali del XX secolo, erano stati concepiti nuovi "ordini mondiali": dalla Società delle Nazioni nel 1919 alla fondazione dell'ONU nel 1948, quindi della NATO e in Europa della CEE come embrione dell'attuale Unione europea. L’obiettivo della Conferenza è offrire risposte, idee e strumenti operativi che saranno sintetizzati nel Manifesto per la Metamorfosi di Europa, un palinsesto mirato e tangibile che vuole anche riportare l’attenzione europea sul fronte mediterraneo e nordafricano, mai come in questi anni urgente e prioritario per gli scenari futuri del nostro continente” si legge nel comunicato diffuso dall'organizzazione di Taobuk.

Commenti
    Tags:
    taobukcovidletteratura





    in evidenza
    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    Guarda il video

    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

    Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.