A- A+
Cura di sé
Rughe da smartphone. Ecco come evitarle

Dipendenti da smartphone? Attenzione. Tra un sms e l'altro vi potrebbero spuntare nuove, inaspettate rughe. Infatti, l'eccessivo uso di tecnologia non causa solo dolori e problemi psicologici, ma danneggia anche la nostra bellezza. In particolare, nel mirino c'è la sindrome "Text Neck", malattia definita da uno studio pubblicato sulla rivista Surgical Technology International. La testa chinata sullo schermo impone un peso notevole alla colonna vertebrale. Conseguenze: tensione, usura prematura dei dischi spinali e mal di testa. E ora si aggiungono anche le rughe del collo.

Negli ultimi anni, infatti, i centri di chirurgia e di estetica hanno visto aumentare sensibilmente la domanda di trattamenti di bellezza per la zona del collo. Dopo attenti studi, questo cambiamento è stato ricondotto proprio alla sindrome "Text Neck". Stare lunghe ore con la testa china sullo schermo dello smartphone o del tablet accentua il solco della pelle tra mento e collo e spesso favorisce l'insorgenza del doppio mento. 

Quindi dobbiamo buttare tutti i nostri device tecnologici per salvaguardare la nostra bellezza? No. Innanzitutto, dipende dal numero di ore che trascorrete a messaggiare. Inoltre, ci sono alcuni esercizi di buon comportamento da applicare nella vita quotidiana. 

LE REGOLE ANTIRUGHE - Primo, non abbassiamo la testa verso lo smartphone, ma alziamo il telefonino al livello del viso. Secondo, effettuiamo con regolarità dei movimenti di rotazione della testa e pratichiamo regolarmente esercizi di yoga e di pilates per migliorare la postura e distendere la cervicale. Infine, stendiamo sempre la crema viso fino alla base del collo in modo da tenere la pelle ben idratata, passo iniziale per contrastare l'insorgenza delle rughe.

Whatsappite e Text Neck: tutte le malattie da smartphone

Tags:
rughesmartphonemalattie
Loading...
in vetrina
Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto

Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Dopo la fusione fra il Pd e il Csm nasce il nuovo simbolo

Palamara-gate

Dopo la fusione fra il Pd e il Csm nasce il nuovo simbolo


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes annuncia la partnership con la FIV

Mercedes annuncia la partnership con la FIV


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.