A- A+
Home
Dopo Gino Strada, Emergency riparte da Reggio Emilia col Festival "La Cura"

"La cura: diritto e valore fondamentale del vivere insieme": il programma del Festival di Emergency, dal 3 al 5 settembre a Reggio Emilia


“La morte di Gino Strada ci ha profondamente addolorato, ma anche attraverso questo festival – che avevamo già organizzato – vogliamo continuare a portare avanti la sua idea di cura che non riguarda solo la salute, ma un modo di vivere insieme, più giusto e solidale”. Così Emergency inizia una nuova fase della sua storia con il Festival che si terrà a Reggio Emilia da venerdì 3 a domenica 5 settembre.

Tre giorni di incontri (trasmessi anche in streaming sui canali Emergency) sul tema della salute, ma anche sulla guerra con l’analisi e le testimonianze della crisi in Afghanistan, migrazioni, lavoro, scienza, ambiente.

Il titolo del Festival è "La cura: diritto e valore fondamentale del vivere insieme" e vede la partecipazione di ospiti prestigiosi come Corrado Formigli, Paolo Giordano, Michela Marzano, Marco Paolini, Telmo Pievani, Ilaria Capua, Vito Mancuso, Elly Schlein, Simonetta Agnello Hornby, Gianpaolo Musumeci, Marco Cattaneo, Francesca Mannocchi, insieme a tanti ricercatori, giornalisti e divulgatori scientifici. 

Si parte venerdì 3 settembre alle ore 18.00 in Piazza Prampolini, con l’appuntamento “Chi si prende cura dell’Afghanistan?", con Corrado Formigli, giornalista e conduttore televisivo; Francesca Mannocchi, giornalista e scrittrice; Paolo Giordano, scrittore; Alberto Zanin, Medical Coordinator del Centro chirurgico per vittime di guerra di Emergency a Kabul (in collegamento dall’Afghanistan). Un dibattito in cui si partirà dal racconto di venti anni di occupazione militare e dall’analisi della situazione attuale in Afghanistan, per capire le origini del disastro afgano e gli sforzi necessari per garantire i diritti della popolazione. 

Il programma sarà suddiviso in diversi format editoriali: domande per pensare, speech veloci in stile TED, ventuno minuti di approfondimento con un esperto; panel chiamati Dialoghi per inquadrare le questioni di attualità insieme a giornalisti, scienziati, scrittori, divulgatori scientifici. Infine, le Emergency Stories, tre pillole di approfondimento a cura di Giampaolo Musumeci, giornalista di Radio24, sull’importanza del soccorso in mare, sul senso di praticare la sanità d'eccellenza in Africa e su ‘Afghanistan20’, il progetto di Emergency per i 20 anni di guerra in Afghanistan.

Non mancheranno poi gli appuntamenti dedicati ai più piccoli: la lettura Il viaggio di Cam (Carthusia) con l’autrice Arianna Giorgia Bonazzi e il laboratorio Messaggi materici di pace, cura e sostenibilità a cura di Remida, il Centro di Riciclaggio Creativo. E ancora una Traversata urbana, una camminata a cura degli Psicoatleti di circa due ore – a portata di tutti – per conoscere la città di Reggio Emilia da una prospettiva insolita e “lenta”, condividendo momenti di lettura che offrano spunti di riflessione sul tema della Cura.  

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    emergencygino stradala curareggio emiliafestival
    in evidenza
    Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

    L'inverno è lontano

    Ognissanti, caldo quasi estivo
    Alta pressione da Nord a Sud

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

    Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico


    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.