A- A+
Economia
Al via Spin, il programma del Mise che favorisce le pmi innovative del Sud

E’ partito il programma Spin (Scaleup program Invitalia Network) promosso dal ministero dello Sviluppo economico nell’ambito del Pon Imprese e competitività 2014-2020 e gestito da Invitalia in partnership con Elite, London Stock Exchange Group. Tre gli obiettivi: favorire l’incontro fra le scaleup innovative del Mezzogiorno con le piccole medie e grandi imprese nazionali e internazionali; facilitare i processi di open innovation e accedere a nuove forme di finanza alternativa per la crescita.

Con Spin, per la prima volta, spinoff universitari, piccole e medie imprese e startup innovative di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, potranno accedere ai servizi offerti da Elite attraverso una piattaforma online personalizzata. Il percorso prevede due fasi: nella prima, 250 realtà parteciperanno a un innovativo programma di sviluppo imprenditoriale digitale con l’assegnazione di un tutor, l’accesso ad una piattaforma di servizi, l’utilizzo di un tool di self-assessment, un report sul posizionamento competitivo, l’accesso a iniziative di networking e di Open Innovation. Nella seconda fase le migliori 50 imprese selezionate da Invitalia accederanno a un’edizione dedicata del percorso Elite, con una serie di servizi per strutturarsi sui temi di strategia e business planning, organizzazione e governance, funding.

“Spin rappresenta un tassello importante della strategia del Mise volta a favorire, nel Sud del nostro Paese, la nascita e il rafforzamento di ecosistemi di impresa innovativi, sostenibili e competitivi anche a livello internazionale”, ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli. “Sosteniamo pertanto con grande interesse la collaborazione tra Invitalia ed Elite focalizzata sulle Startup, gli Spin-off universitari e le pmi del Mezzogiorno in un percorso di consolidamento delle competenze imprenditoriali, che ha l’obiettivo di aprire nuove opportunità di mercato alle tante promettenti realtà che vorranno partecipare alla selezione”.

“Con questo progetto -ha a sua volta affermato  l’amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri (nella foto)- l’Agenzia non solo contribuisce alla nascita delle startup innovative del Sud con i finanziamenti gestiti per conto del Governo, ma amplia il suo raggio d’azione preoccupandosi anche di consolidare e far crescere il tessuto imprenditoriale del Mezzogiorno”. E Luca Peyrano, amministratore delegato di Elite:“L’innovazione è da sempre un fattore distintivo di Elite che  supporta la crescita sostenibile delle piccole e medie imprese, in questo includendo anche la ricerca, la capacità innovativa e lo sviluppo tecnologico come vettore di crescita. Con questo progetto supporteremo in modo mirato un gruppo selezionato di scaleup e pmi innovative che rappresentano nuove forme di impresa e sono un volano per accelerare processi di innovazione anche in sinergia con aziende più consolidate già parte della piattaforma”.                                                                         

Road show promozionali a Catania, Napoli, Palermo, Brindisi, Bari, Potenza e Cosenza.

 

Commenti
    Tags:
    ministerosviluppoeconomicopmi
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Pronto il Ponte sullo stretto Così fanno prima ad arrivare...

    L'ironia del web

    Pronto il Ponte sullo stretto
    Così fanno prima ad arrivare...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Peugeot 308, disponibile in Italia

    Nuova Peugeot 308, disponibile in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.