A- A+
Economia
Alitalia, Eithad pronta a investire 300 mln, sara' primo socio

Alitalia sta per ricevere da Etihad un'iniezione di capitale di circa 300 milioni di euro, un'operazione che renderebbe la compagnia aerea di Abu Dhabi il primo azionista della societa'. Lo si legge sul sito dell'agenzia Bloomberg, che cita fonti ben informate secondo le quali la trattativa sarebbe gia' a uno stato avanzato, sebbene nessuna decisione finale sia stata ancora presa.

Un vertice tra le due aziende per chiudere l'accordo, riferiscono le fonti, potrebbe svolgersi domani, giovedì 19, a Roma.

Le fonti sottolineano anche che Etihad ha avuto accesso ai conti Alitalia e sta valutando un’offerta in attesa di conoscere i risultati finali dell’aumento di capitale e un accordo con i sindacati sui tagli di organico.

Nessuno dei due vettori ha però voluto commentare le indiscrezioni. L’amministratore delegato di Etihad, James Hogan, ha portato avanti con forza la propria strategia di acquistare partecipazioni in compagnie aeree più piccole in Europa, India e Australia, il che gli ha permesso di costruire una rete di trasporto passeggeri attraverso la propria base di Abu Dhabi o di acquistare aerei e attrezzature in condivisione con altri soci.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alitaliaeithad
i più visti
in evidenza
Affari continua a salire Ad agosto crescita del 40%

Dati audiweb

Affari continua a salire
Ad agosto crescita del 40%


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.