A- A+
Economia
Il governo Renzi tassa i cittadini alluvionati

Atteso e amaro provvedimento pre-natalizio per i cittadini dei Comuni colpiti dalle alluvioni dei mesi scorsi. Un decreto del ministero dell'Economia e delle Finanze ha stabilito infatti che "gli adempimenti e i versamenti tributari nei comuni colpiti dalle alluvioni nei mesi scorsi e per i quali era stata prevista la sospensione fino al 20 dicembre 2014, devono essere effettuati in un'unica soluzione entro il 22 dicembre prossimo".

I comuni interessati, indicati nei precedenti decreti di sospensione, "sono localizzati in Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia e nella provincia di Foggia", conclude la nota del Tesoro.

Nei giorni scorsi si era a lungo discusso della possibilità di far slittare il pagamento di tributi quali l'Imu e la Tasi di pochi giorni rispetto alla scadenza naturale del 16 dicembre. Molti cittadini avevano manifestato la sensazione di essere 'beffati' di fronte a questa evenienza, ma le ricostruzioni hanno anche mostrato l'altro volto della medaglia. Sarebbero infatti state non poche le pressioni dei sindaci a non andare troppo in là con i pagamenti, vista la perenne necessità di liquidi da parte delle casse comunali.

Infatti dagli empolesi arriva una prima reazione amara: "Siamo senza parole, i contribuenti vengono trattati come se fossero in una novella boccaccesca. E' una beffa" dice il comitato degli imprenditori di Stabbia, frazione di Cerreto Guidi (Firenze). Altri comuni dell'Empolese che subirono danni dalla tromba d'aria furono Capraia e Limite, Fucecchio e Vinci.

Con diversi decreti, a cominciare dalla Liguria e da altre regioni del Nord per poi allargarsi a buona parte della Toscana e della provincia di Foggia, nei giorni scorsi il Mef aveva disposto di esentare - per il periodo più lungo possibile - i cittadini coinvolti nei disastri ambientali.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alluvione
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.