A- A+
Economia
Alstom, Parigi respinge l'offerta di General Electric

Il governo francese ha respinto l'offerta di General Electric per le attivita' energetiche del campione nazionale transalpino Alstom.

"Nella forma attuale, non possiamo purtroppo concordare con le vostre proposte, che si basano sull'acquisizione delle sole attivita' di Alstom del settore energetico", ha scritto il ministro dell'Economia francese, Arnaud Montebourg, in una lettera diretta al numero uno della societa' Usa, Jeff Immelt.

Il no del governo arriva proprio nel giorno in cui General Electric ha offerto 389 milioni di dollari per rilevare due divisioni indiane di Alstom, dopo aver messo sul piatto 16,9 miliardi di dollari per le attivita' del settore energia del gruppo francese.

Il colosso americano e' pronto a rilevare il 25% di Alstom T&D India dagli azionisti pubblici pagando 261,25 rupli ad azione per un totale di 278 milioni di dollari, secondo quanto si legge in una comunicazione inviata alla borsa indiana. Il gruppo intende inoltre acquistare il 26% di Alstom India a 382,20 rupli per azione per un totale di 111 milioni di dollari.

Ge ha fatto sapere che procedera' con le offerte solo se la sua proposta per il settore energia di Alstom andra' in porto.

L'offerta del colosso Usa ha ricevuto mercoledì scorso un primo ok dal cda di Alstom. La società ha fatto sapere di esser pronta a riconsiderare la proposta di General Electric per il proprio business energetico entro la fine di maggio. Il prezzo per gli asset termici, rinnovabili e per la rete e' pari a 11,4 miliardi di euro. Alstom ha però anche aggiunto che il Cda sta considerando anche la manifestazione di interesse da parte di Siemens per un accordo alternativo e che il gruppo tedesco e' in attesa di avere le informazioni necessarie per fare un'offerta vincolante.

Tags:
alstomgeneral electricofferta

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.