A- A+
Economia
Alta tensione Camusso-Landini. "La Cgil c'era quando è nata Coalizione sociale"

Alta tensione in corso Italia dopo il secco botta e risposta tra la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, e il leader della Fiom, Maurizio Landini. Al centro dello scontro quella Coalizione sociale lanciata sabato scorso dal segretario dei metalmeccanici.

Lapidario era stato il commento della Camusso domenica.  Tramite il suo portavoce, la segretaria aveva precisato che "ne' il segretario generale ne' la segreteria del sindacato erano stati informati dell'iniziativa organizzata dalla Fiom per annunciare il lancio di 'Coalizione sociale'. Né hanno espresso appoggio all'iniziativa".

Non si è fatta attendere la replica di Landini. "La proposta di una coalizione sociale non è di un singolo, ma è stata votata dall'assemblea Fiom di Cervia, alla presenza di un rappresentante della segreteria nazionale della Cgil", ha fatto sapere.

Non solo. Il leader delle tute blu ha anche precisato che  incontrera' domani la Camusso, in vista della manifestazione del 28 marzo. "E' stato fissato la scorsa settimana su mia richiesta", ha detto. "Servira' per discutere della manifestazione e di come proseguire la protesta". Facile prevedere, però, quale sarà il reale oggetto dell'incontro.

Tags:
susanna camussomaurizio landinicgilcoalizione socialefiom
i più visti
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.