A- A+
Economia
Amco, pronta la piattaforma Glam.Così Natale interviene sui prestiti garantiti
Marina Natale
Lapresse

Amco, società controllata dal Tesoro che opera nel mercato dei non performing loan,  scopre le carte della propria piattaforma battezzata Glam finalizzata a una gestione ordinata di eventuali escussioni di garanzie sui finanziamenti erogati da Mcc.

Ieri pomeriggio, si legge sul Messaggero, in video conference si sono riuniti i top manager delle principali banche italiane ai quali è stata illustrata da Marina Natale, amministratore delegato di Amco, il progetto che serve a scongiurare l'intervento massivo dello Stato a fronte delle garanzie su finanziamenti per circa 170 miliardi.

Glam dovrebbe ricevere, mediante apporti dagli istituti, crediti in bonis e deteriorati. In funzione di questi apporti, i creditori riceveranno titoli senior della piattaforma. Il prezzo di cessione sarà stabilito a tempo debito sulla base della percentuale di garanzie Mcc sottostanti. Secondo la Reuters, che cita una fonte che ha partecipato all’incontro, ora i contatti fra Amo e le banche italiane proseguiranno a livello bilaterale.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    amcomarina nataleabibanche italianenpl
    i più visti
    in evidenza
    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    Nino Cerruti

    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani


    casa, immobiliare
    motori
    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.