A- A+
Economia
Armani, nuovo concept store a Istanbul

Inaugurato il nuovo concept store Armani/Istanbul, situato su viale Abdi İpekçi, 41 di Nisantasi, il più prestigioso quartiere del lusso, nella parte europea della città.

Articolato su 6 piani vendita per una superficie totale di circa 1800 metri quadrati, Armani/Istanbul prosegue la strategia inaugurata nel 2000 con l’apertura di Armani/Manzoni 31 Milano e offre uno spazio composito in cui vivere l’esperienza completa della moda Armani, riunendo sotto un'unica insegna le diverse collezioni uomo e donna, Giorgio Armani, Emporio Armani, EA7, Armani Jeans e Armani Junior.

"Sono molto orgoglioso di questa apertura perché rappresenta un passo importante nella strategia di espansione del mio marchio in una città come Istanbul, cosmopolita per definizione. I nuovi negozi all’interno del concept store, tra i quali i primi in città dedicati alle collezioni Giorgio Armani, seguono un principio di integrazione e armonia, pur mantenendo caratteri riconoscibili. Ho infatti voluto che la continuità restituisse, anche visivamente, la coerenza articolata del mio mondo", ha dichiarato Giorgio Armani.

Armani/Istanbul si sviluppa all’interno della Abdi Ipekci Caddesi, l’edificio progettato e costruito per diventare un nuovo punto di riferimento architettonico nel quartiere dello shopping di lusso grazie alla suggestiva facciata e allo straordinario allestimento degli interni, studiati appositamente da Giorgio Armani in collaborazione con il suo team interno di architetti. La facciata principale è interamente realizzata da lame metalliche color bronzo a tutta altezza che compongono su grande scala l’iconica lettera ‘A’ luminosa. Il retro della torre, rivestito in metallo color greige, ripropone attraverso lame verticali, la grande lettera ‘A’ in negativo.
Le linee curve e avvolgenti costituiscono il trait d’union di tutti gli spazi, che sono accomunati anche dalla palette cromatica in cui predominano i colori tenui grigio, argento, sabbia, a contrasto con il bianco avorio e il nero.

I vari piani sono collegati tra loro, oltre che dall’ascensore, da una scala che riprende l’elemento decorativo del bambù.

Le boutique Giorgio Armani donna e uomo, le prime aperte a Istanbul, rispettivamente al pian terreno e al primo piano dell’edificio, si contraddistinguono per le atmosfere intime ed eleganti. Il soffitto in marmorino, le pareti con elementi decorativi bambù, il pavimento in luminosa pietra greige, i tappeti in lino grigio e le sedute Armani/Casa creano un ambiente ricercato e raffinato. Al primo piano, in continuità con la boutique Giorgio Armani, è situato un giardino pensile con avvolgenti sedute circolari e gruppi di palme.
Caratterizzano le aree della collezione Emporio Armani ed EA7, al secondo e terzo piano, casellari luminosi in vetro extra chiaro, pareti rivestite in tessuto prezioso e cristallo nero a contrasto, soffitti in marmorino, pavimenti color grigio chiaro. Un concept che conferisce al luogo un aspetto moderno e dinamico.
Al quarto piano il negozio Armani Jeans riprende alcuni elementi del concept Emporio Armani, rivisitati e alleggeriti nei materiali per conferire un aspetto giovane e ricercato.
Gli spazi di vendita includono al piano interrato la collezione Armani Junior: legni chiari, arredi e pannelli in pelle beige alternati a pareti luminose creano un ambiente caldo e accogliente.
 

Tags:
armaniistanbulgiorgio armani
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Error processing SSI file
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.