A- A+
Economia


 

Giorgio Squinzi (3)

Mentre il Pdl incalza il governo Letta sull'abolizione-restituzione dell'Imu e il Ministero dell'Economia, sotto gli occhi dell'Europa, s'interroga sul nodo delle coperture, il presidente della Confidustria Giorgio Squinzi bacchetta il Silvio Berlusconi e avverte l'esecutivo: "Il lavoro in questo momento è la priorità. E' più importante intervenire sul cuneo fiscale che sulla tassazione sulla casa".

"Si tratta di vedere bene le cifre - ha detto Squinzi rispondendo a una domanda riguardante l'abolizione dell'Imu a margine della commemorazione del cinquantesimo del premio Nobel a Giulio Natta, scopritore del polipropilene, al Politecnico di Milano - secondo me la priorità in questo momento è il lavoro e ritrovare la crescita".

E' più importante intervenire sulla tassazione sul lavoro che sulla casa? "Assolutamente si'" è stata la risposta. Squinzi ha ricordato la proposta di Confindustria di ridurre la tassazione sul lavoro "attraverso la neutralizzazione del costo del lavoro dal calcolo degli imponibili Irap. E' un provvedimento che deve essere adottato e che avrebbe come risultato complessivo la riduzione del 9% del costo del lavoro".

Squinzi ha fatto sapere che nel pomeriggio incontrerà il nuovo esecutivo guidato da Enrico Letta, sia il presidente del Consiglio sia i ministri di Area Economica. "Personalmente - ha detto Squinzi - sono ottimista che Letta ce la possa fare, se non gli mancherà il consenso politico delle parti che hanno formato questo Governo". A proposito dell'impegno di Letta sull'università e sulla ricerca, Squinzi ha ricordato di aver " espresso il  favore a questo Governo, soprattutto al presidente del Consiglio, perche' lo conosco abbastanza bene e so come la pensa e com'è la sua sensibilità su questi temi. Sono convinto che non mancherà di agire coerentemente".

Tags:
imuconfindustriasquinzi
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.