A- A+
Economia
Bankitalia: "Tasi pari all'Imu del 2012. In un anno aumento del 60%"
<b>CHI PAGA IMU E TASI</b>: L'imposta municipale deve essere corrisposta dai proprietari di seconde case e di prime case di lusso (A/1, A/8 e A/9). Si considera abitazione principale, la casa utilizzata come dimora abituale dal possessore e dal proprio nucleo familiare a condizione che vi risiedano anagraficamente. Oltre alla prima casa, sono esenti dal pagamento Imu anche i terreni agricoli per imprenditori agricoli e coltivatori diretti e tutti i terreni che si trovano in comuni montani. La Tasi deve essere corrisposta per prima e seconda casa. Nel caso di casa in affitto l'imposta deve essere divisa tra proprietario e in una percentuale tra il 10 e il 30% dall'inquilino

La Tasi dovrebbe aumentare il prelievo sulle prime case di oltre il 60% rispetto al 2013 assumendo un’aliquota al 2,5 per mille. La stima è della Banca d’Italia. "Considerando un’abitazione principale non di lusso, nella media dei comuni capoluogo il prelievo si è ridotto complessivamente di circa il 40% fra il 2012 e il 2013". Ma attenzione: il confronto si riferisce al 2013, quando il governo Letta, pressato da Silvio Berlusconi, cedetta all'abolizione sulle abitazioni principali. Lo scorso anno, quindi, l'impatto dell'Imu è stato ridotto, mentre assai più sostanzioso è stato quello della Tares, la tassa sui rifiuti.  

Da quest’anno entra in vigore la Tasi, l’imposta sui servizi indivisibili. Come si vede in questo grafico di Bankitalia, la combinazione di Tasi e Tari potrebbe arrivare a costare quanto la somma di Imu e Tia /Tarsi del 2012. Dipenderà dalla scelta dei comuni.

tasi prel
 

La Tasi ha un’aliquota di base all’1 per mille elevabile al 2,5 per mille. I comuni possono applicare un’addizionale di 0,8 punti ed elevare l’aliquota fino al 3,3 per mille. "Nel 2014, nell’ipotesi di applicazione della Tasi ad aliquota base, il prelievo aumenterebbe di circa il 12% (rimanendo comunque ben al di sotto del livello registrato nel 2012)". "Se ciascun capoluogo applicasse un’aliquota pari al 2,5 per mille, il prelievo complessivo crescerebbe di oltre il 60%rispetto al 2013".

Tags:
tasiimubankitalia

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.