A- A+
Economia

La tradizione italiana delle auto di lusso non muore mai. Un piccolo produttore italiano sfida la crisi e punta sulle vendite all'estero di auto all'estero modelli iper-sofisticati di auto sportive. Si chiama Mazzanti, ha sede a Pontedera, in provincia di Pisa, ed è stata fondata nel 2001 dal 39enne Luca Mazzanti e da Walter Faralli. La società punta su prodotti personalizzate. Prodotti unici alla cui creazione partecipano anche i futuro proprietari.

L'ingresso nel mercato è recentissimo: il marchio è stato lanciato nel 2006, con l'auto Antas, dotata di motore Maserati. Nel 2011 è nato il modello Evantra, un bolide da 350 km/h e con un'accelerazione da da 0 a 100 in 3,2 secondi. La costruzione della Evantra ha richiesto 9 mesi. Il costo varia, a seconda delle esigenze del cliente, ma il prezzo base è di 650.000  euro. Fino a ora ne sono stati venduti due esemplari: uno in Europa e l'altro il Cina. Ma non è certo sui grandi numeri che punta Mazzanti. L'ultimo modello, la Evantra V8 è prodotto in 5 esemplari l'anno, tutti personalizzabili.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lussoautomazzanti
i più visti
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.