A- A+
Economia

Banca Mediolanum scalda i muscoli e si prepara anche quest'anno a salire in sella per l'edizione 2014 del Giro d'Italia, al via dal Titanic Belfast in Irlanda del Nord il prossimo 9 maggio.

Si tratta della 97edizione della corsa rosa che proprio quest'anno celebra il centenario della nascita di Gino Bartali e il decennale della scomparsa di Marco Pantani.

Per l'undicesimo anno consecutivo  il gruppo presieduto da Ennio Doris, attraverso la sponsorizzazione del Gran Premio della Montagna, conferma dunque la propria partecipazione alla manifestazione sportiva che, una volta approdata in Italia, dalla Puglia risalirà lo Stivale fino al Friuli Venezia Giulia.

E lo farà ancora una volta sponsorizzando e premiando l'ormai celebre Maglia Azzurra, dedicata al miglior "scalatore", vero e proprio simbolo di italianità. Un emblema scelto appositamente in quanto simbolo di fatica, impegno e forza del singolo individuo ma allo stesso tempo frutto del lavoro di gruppo, della capacità di fare squadra e della sinergia: in altre parole proprio degli stessi valori sui quali si fonda la strategia e la forza stessa di Banca Mediolanum che grazie alla propria squadra di lavoro riesce a rispondere ed esaudire i desideri dei propri clienti.

Pedalata 1
 

Come ogni anno anche per l'edizione 2014  la presenza di Banca Mediolanum al Giro d'Italia, che si concluderà a Trieste il prossimo 1 giugno, sarà arricchita da avvenimenti paralleli alla gara e da piacevoli occasioni di incontro: da pranzi esclusivi su invito lungo il percorso delle tappe più emozionanti alle cene di gala in location d'eccezione.

Cene riservate che nel corso di questa edizione, per la prima volta, saranno arricchite da un set fotografico dove gli ospiti potranno posare con i testimonial storici di Banca Mediolanum: Francesco Moser, Gianni Motta, Maurizio Fondriest e Paolo Bettini e portarsi a casa la foto-ricordo della serata.

Sempre in compagnia dei testimonial, proseguono anche per il 2014 gli appuntamenti con le "pedalate" amatoriali in partenza e in arrivo di tappa che nel 2013 hanno visto la partecipazione di oltre 1000 appassionati; e l'accoglienza nelle aree hospitality da dove clienti e appassionati, esclusivamente su invito, potranno vivere da vicino l'emozionante arrivo al traguardo. Ampio spazio sarà dato anche alle iniziative solidali di Fondazione Mediolanum Onlus con il progetto dedicato alle madri sole "Un nido per ogni bambino" della Fondazione "Aiutare i bambini". Anche quest'anno Fondazione Mediolanum Onlus si impegna a raddoppiare il contributo  che verrà raccolto durante le varie tappe del Giro.

Iniziative di successo che dal 2003  ad oggi hanno visto la partecipazione di circa 400.000 persone tra clienti e appassionati e che oltre a creare numerose occasioni di incontro, consentiranno anche quest'anno di trascorrere tanti momenti in compagnia ed allegria.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giro d'italiamediolanum
i più visti
in evidenza
Hunziker-Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker-Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”


casa, immobiliare
motori
Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato

Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.