A- A+
Economia

 

Le idee e le soluzioni più innovative e tecnologiche applicate dalle banche a prodotti, servizi e relazione con le famiglie, le imprese e la Pubblica Amministrazione sono state premiate al Forum ABI Lab a Milano. È la terza edizione del “Premio ABI per l’innovazione nei servizi bancari” a cui hanno partecipato 53 progetti. Tra i protagonisti di quest’anno: le nuove tecnologie applicate ai canali diretti di dialogo con la clientela e la dematerializzazione di documenti e procedure.

I progetti presentati quest’anno – ha detto Antonio Marzano, Presidente del Cnel e della Giuria del Premio ABI - rappresentano a pieno la vocazione a innovare che caratterizza le banche. Sempre più attente a coniugare l’evoluzione tecnologica e l’efficienza con la solidarietà e la vicinanza a clienti e territorio”.

Ecco i premiati di quest’edizione per le categorie clienti, nuova banca e solidarietà, scelti dal Comitato Tecnico Scientifico di esperti e dalla Giuria di rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale e accademico.

Per la categoria “La banca al servizio dei clienti”, dedicata ai progetti volti a rendere più facile ed efficiente la relazione e l’operatività con i clienti - famiglie, imprese e Pubblica Amministrazione – sono stati assegnati:
- il Premio “Innovazione per il cliente retail” al “Pagamento bollettini con fotocamera” di Banca Mediolanum;
- il Premio “Innovazione per il cliente corporate e PA” a “BNL Reti d’Impresa” di BNL Gruppo BNP Paribas;
- il Premio “La banca vicina al territorio” a “Obbligazioni del territorio: il risparmio che investe a km 0” di Cariparma.
Nella stessa categoria, il progetto “Firma digitale: il credito 100% online” di Findomestic ha ricevuto la Menzione Speciale Innovazione per il cliente retail; “IB contanti sicuri” di Imprebanca la Menzione Speciale Innovazione per il cliente corporate e PA e “Carta Kdue Ateneo” del Banco Popolare la Menzione Speciale Banca vicina al territorio.

Per la categoria “La nuova banca: digitale e per processi”, dedicata alla digitalizzazione e all’innovazione applicate ai nuovi canali e ai processi interni, sono stati assegnati:
- il Premio “Innovazione interna e di processo” al “Libro Firma Digitale” di Webank;
- il Premio “Canali innovativi” a “L'offerta YouBanking e l'evoluzione dei bisogni” del Banco Popolare;
- il Premio “Infrastrutture tecnologiche della banca” a “Big Data Solution: supporto ad IT Operations, Application Management e Business Analytics” di Unicredit Business Integrated Solutions.
Nella stessa categoria, il progetto “Apertura conto 100% on line” di Unicredit ha ricevuto la Menzione Speciale Innovazione interna e di processo; “BNL innovo il conto pratico web” di BNL la Menzione Speciale Canali innovativi e “Virtualizzazione delle postazioni di lavoro in filiale e direzione generale” di CR Volterra la Menzione Speciale Infrastrutture tecnologiche della banca.

Per la categoria “La banca solidale e sostenibile”, dedicata alle iniziative a supporto dello sviluppo sociale e della crescita sostenibile, sono stati assegnati:
- il Premio “Banca solidale” ai “Social bond UBI Comunità, strumenti finanziari a sostegno di iniziative di rilevante valore sociale” di UBI Banca;
- il Premio “Banca sostenibile” a “BCC San Marzano Green vs. CO2” della BCC San Marzano di San Giuseppe.
Nella stessa categoria, il progetto “RiCrediti innovare il microcredito” di Cariparma ha ricevuto la Menzione Speciale Banca solidale e “Self Sustainable Branch” di Unicredit Business Integrated Solutions la Menzione Speciale Banca sostenibile.

Tags:
bancheabipremi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.