A- A+
Economia
Blackrock fa poker e sale anche al 6,851% del Banco Popolare

Dopo UniCredit, Intesa e Montepaschi, il fondo americano BlackRock fa poker e sale anche nell'azionariato del Banco Popolare, fresco di aumento di capitale. Lo ha comunicato lo stesso gestore americano alla Consob presieduta da Giuseppe Vegas.

La Consob, si legge sul sito internet della commissione che vigila sui mercati finanziari, ha ricevuto il 3 aprile una comunicazione di Blackrock relativa "a una partecipazione rilevante al capitale sociale del Banco popolare".

In particolare Blackrock "ha dichiarato di aver raggiunto alla data del 31 marzo 2014", giorno in cui è partita in a Piazza Affari la negoziazione dei diritti di opzione dell'aumento dell'istituto veronese, "una partecipazione indiretta in Banco popolare pari al 6,851% del capitale sociale detenuta per il tramite di 17 società di gestione del risparmio dalla medesima controllate".

Nel capitale del gruppo guidato da Pier Francesco Saviotti è già presente con una quota superiore al 2% il gruppo svizzero Ubs. Recentemente si sono mossi con quote attorno al 2% anche Norges Bank e Goldman Sachs. Appena partita la stagione degli aumenti di capitale in vista dell'asset quality review della Bce, è molto probabile che i fondi internazionali continuino ad acquistare quote nell'azionariato delle banche medie e grandi, molte delle quali quotate a sconto.

Tags:
banco popolare
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.