A- A+
Economia
bankia

Solo Bruxelles salva Bankia. Nel 2012 l'istituto spagnolo ha subito perdite per 19,193 miliardi di euro. Una cifra monstre che l'istituto ha potuto sopportare solo grazie alla nazionalizzazione (avvenuta a maggio) e ai 18 miliardi garantiti dall'Unione europea. Il rosso di Bankia spiega, una volta di più, perché la banca iberica (la quarta del Paese), nazionalizzata lo scorso maggio, sia diventata il simbolo del collasso creditizio spagnolo.

I miliardi di Bruxelles, arrivati lo scorso dicembre, consentono però al presidente dell'istituto Jose Ignacio Goirigolzarri di definire la situazione "sotto controllo". "Abbiamo un bilancio molto solvente. Siamo un'entità solida". A pagare saranno i dipendenti: per salvare i bilanci, la banca ha già annunciato 4.500 tagli nell'ambito della sua ristrutturazione, concordata con Madrid e Bruxelles. Per il 2012 l'istituto ha messo da parte riserve per 26,8 miliardi di euro, gran parte delle quali destinate a far fronte agli investimenti immobiliari a rischio.

Se Bankia è il simbolo del credito spagnolo, Royal Bank Of Scotland è stata una dei protagonisti delle scandalo Libor. Anche in questo caso, anche se in proporzioni differenti, il risultato è stato simile: un rosso record. L'istituto britannico, come Bankia nazionalizzato per scongiurare il fallimento, ha quasi triplicato le sue perdite nel 2012. Il rosso è salito a 5,97 miliardi di sterline (pari a 6,89 miliardi di euro) dagli 1,997 miliardi di sterline del 2011. Sul risultato pesano i risarcimenti legati alla vendita di prodotti finanziari a clienti non adeguatamente informati e le multe pagate per il coinvolgimento nello scandalo della manipolazione del tasso Libor. di fronte a queste cifre, il commento della banca è stato scarno: il 2012 è un anno "sul quale riflettere" durante il quale Rbs ha tentato di "riparare a errori passati".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bankiarbsliborbanche
i più visti
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.