A- A+
Economia
Edizione, chiamato per traghettare i Benetton nel post-Morandi: chi è Laghi

Il nome di Laghi, al cui studio si sono rivolti anche big dell'imprenditoria come gli i costruttori romani Francesco Caltagirone e Pietro Salini o l’ingegnere torinese Carlo De Benedetti, è spuntato fuori anche in complesse partite della City milanese come la guerra legale e arbitrale milionaria tra Rcs e il colosso americano Blackstone sugli immobili di via Solferino e via San Marco, l’arbitrato tra i due rami della famiglia Caprotti per definire il valore del big player della grande distribuzione organizzata Esselunga e trovare la quadra sulla cessione del 30% in mano ai figli di primo letto di Bernardo Caprotti, Giuseppe e Violetta e la realizzazione del progetto di riqualificazione urbanistica MilanoSesto. Da ultimo, la liquidazione di Air Italy, l'ex Meridiana. 

Insomma, Laghi sulla carta aveva il carisma professionale anche per riuscire a ricomporre nell’accordo i quattro rami della famiglia Benetton, tendenti al litigio nelle seconde generazioni e progressivamente divisi nelle numerose scatole societarie a monte della cassaforte Edizione. Un carisma ora macchiato.

@andreadeugeni

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    enrico laghiarresto enrico laghiilva inchiesta laghiedizione holding laghi benetton
    i più visti
    in evidenza
    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    Scatti d'Affari

    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa


    casa, immobiliare
    motori
    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.