A- A+
Economia

 

bentley concept suv 1Foto netcarshow.comGuarda la gallery

La tedesca Volkswagen si impegna a creare a partire dal 2016 il nuovo Suv della Bentley in Gran Bretagna. Si tratta del primo Suv prodotto dalla casa tedesca, che dal 1998 controlla la britannica Bentley. Il nuovo modello sara' prodotto nello storico stabilimento Bentley di Crewe nel Cheshire, attivo dal 1946. Per il progetto saranno assunti mille nuovi addetti e saranno investiti in tre anni 800 milioni di sterline (931 milioni di euro, 123 miliardi di dollari).

L'obiettivo e' di creare a Crewe, il piu' costoso Suv del mondo, in grado di competere con il modello Cayenne della Porsche, lanciato dieci anni fa. L'annuncio di Bentleys e' avvenuto alla presenza del premier britannico, David Cameron.

"Il gruppo Volkswagen - ha detto l'amministratore delegato del gruppo tedesco, Martin Winterkorn - ritiene che la Gran Bretagna sia una location competitiva. Con Bentley faremo questo nuovo Suv, una Bentley potente, sportiva, esclusiva e di successo". Attualmente la Bentley sforna 3-4 mila Suv l'anno da 150 mila euro. L'obiettivo di VW e' quello di arrivare a consegnarne 15 mila l'anno a livello globale

Tags:
bentleysuvvolkswagen

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.