A- A+
Economia
Borsa, Lse esplora la cessione a Piazza Affari

Borsa, Lse esplora la cessione a Piazza Affari

Il London Stock Exchange potrebbe vendere Borsa Italiana per far approvare dall'Unione Europea il suo progetto di acquisizione del gruppo americano Refinitiv. Il gruppo ha spiegato che sta esplorando  questa strada, così come quella di un disimpegno di Mts, la piattaforma di commercio elettronico italiano specializzata in obbligazioni, e che nessuna decisione è stata ancora presa. 

Trattative in corso per la cessione di Mts o dell'intera Borsa Italiana

"Stiamo facendo buoni progressi sull'operazione Refinitiv, su cui abbiamo ottenuto un buon numero di approvazione da parte dei regolatori e su cui abbiamo dialoghi costruttivi con le autorità per i via libera mancanti", ha detto in una nota l'ad di Lse, David Schwimmer. "Ci aspettiamo di chiudere l'operazione entro il 2021", ha aggiunto. Il gruppo ha confermato di aver avviato trattative che potrebbero concludersi con la cessione di Mts o potenzialmente dell'intera Borsa Italiana.

Loading...
Commenti
    Tags:
    borsalsecessione lse piazza affaripiazza affari
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    EQS, la prima ammiraglia full electric del marchio Mercedes-EQ

    EQS, la prima ammiraglia full electric del marchio Mercedes-EQ

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.