Le borse europee chiudono positive sulla scia dell'ottimo dato sulla fiducia delle imprese tedesche, in attesa del verdetto della Federal Reserve, chiamata a decidere su un nuovo eventuale rinvio del 'tapering'.

Il Dax di Francoforte sale dell'1,06% a 9.181,75 punti, il Cac 40 di Parigi cresce dell'1% a 4.109,51 punti, l'Ftse Mib di Milano sale dell'1,15% a 18.131,49 punti, l'Ftse 100 di Londra segna +0,09% a 6.492,08 punti, l'Ibex di Madrid guadagna l'1,07% a 9.443,6 punti.

Tra le banche, negativa la sola Monte Paschi (-1,97%) dopo che ieri il presidente Profumo ha affermato che se l'aumento dovesse slittare rispetto alla scadenza di gennaio l'istituto entrerebbe in "un campo di grande incertezza". In rialzo Bpm (+3,67%), Banco Popolare +2,24%, Unicredit +2,43%, Intesa +1,31%. In ripresa i titoli dell'energia, con Eni +0,61%, Enel +1,79%, mentre Saipem soffre per il profit warning della concorrente francese Technip.

Fiat cede oggi il 2,12%, bene Pirelli (+2,74%) e Finmeccanica (+1,87%). Sale Prysmian che ha ottenuto un finanziamento di 100 milioni dalla Bei, tra i tecnologici bene Stm (+2,84%). Rialzi nel lusso, con Luxottica +1,88% su un report positivo di Hsbc. Moncler consolida i guadagni del debutto con un +2,47% a 14,50 euro. Male i media, in particolare Mondadori (-4,27%) e Rcs (-3,94%). Alle stelle Cementir (+9,47%) dopo la presentazione del piano industriale.

Lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi equivalenti chiude stabile a 222 punti per un tasso del 4,07%. Si allarga invece il differenziale Bonos/Bund, che segna 230 punti con un rendimento del 4,15%.

.

2013-12-18T09:04:50.287+01:002013-12-18T09:04:00+01:00truetrue1466116falsefalse3Economia/economia4131182110662013-12-18T09:04:50.35+01:0014662013-12-18T18:54:50.633+01:000/economia/borse-mercati18-122013false2013-12-18T18:54:09.003+01:00311821it-IT102013-12-18T09:04:00"] }
A- A+
Economia
borsa 500 (2)
 

Le borse europee chiudono positive sulla scia dell'ottimo dato sulla fiducia delle imprese tedesche, in attesa del verdetto della Federal Reserve, chiamata a decidere su un nuovo eventuale rinvio del 'tapering'.

Il Dax di Francoforte sale dell'1,06% a 9.181,75 punti, il Cac 40 di Parigi cresce dell'1% a 4.109,51 punti, l'Ftse Mib di Milano sale dell'1,15% a 18.131,49 punti, l'Ftse 100 di Londra segna +0,09% a 6.492,08 punti, l'Ibex di Madrid guadagna l'1,07% a 9.443,6 punti.

Tra le banche, negativa la sola Monte Paschi (-1,97%) dopo che ieri il presidente Profumo ha affermato che se l'aumento dovesse slittare rispetto alla scadenza di gennaio l'istituto entrerebbe in "un campo di grande incertezza". In rialzo Bpm (+3,67%), Banco Popolare +2,24%, Unicredit +2,43%, Intesa +1,31%. In ripresa i titoli dell'energia, con Eni +0,61%, Enel +1,79%, mentre Saipem soffre per il profit warning della concorrente francese Technip.

Fiat cede oggi il 2,12%, bene Pirelli (+2,74%) e Finmeccanica (+1,87%). Sale Prysmian che ha ottenuto un finanziamento di 100 milioni dalla Bei, tra i tecnologici bene Stm (+2,84%). Rialzi nel lusso, con Luxottica +1,88% su un report positivo di Hsbc. Moncler consolida i guadagni del debutto con un +2,47% a 14,50 euro. Male i media, in particolare Mondadori (-4,27%) e Rcs (-3,94%). Alle stelle Cementir (+9,47%) dopo la presentazione del piano industriale.

Lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi equivalenti chiude stabile a 222 punti per un tasso del 4,07%. Si allarga invece il differenziale Bonos/Bund, che segna 230 punti con un rendimento del 4,15%.

.

Tags:
borse
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.