A- A+
Economia
Borse europee in rosso, Milano maglia nera. Spread in rialzo a 164

Chiusura in rosso per le borse europee dopo una giornata caratterizzata dall'andamento negativo delle principali piazze azionarie del Vecchio Continente. A pesare sui mercati le sanzioni Usa contro la Russia. Il calo piu' netto si registra a Milano dove il Ftse Mib cede a fine seduta il 2,21%. Male Parigi a -1,21% e Francoforte a -1,07%. In flessione anche Londra con l'indice Ftse 100 ha lasciato sul terreno lo 0,68%. Continua negativo anche l'andamento di Wall Street con il Nasdaq a -0,66% e il Dj a -0,36%.

PIAZZA AFFARI - Piazza Affari chiude in forte calo una seduta condotta sempre negativamente, con un passivo che risulta il peggiore tra i principali mercati europei penalizzati dalle nuove sanzioni decise da Usa ed Europa contro la Russia per la crisi ucraina. Su Milano, su cui si registrano anche prese di beneficio dopo il rialzo della vigilia, ha quindi archiviato la quarta seduta settimanale con il Ftse Mib a -2,21% a quota 20.603 punti, il minimo di giornata. All Share -2,03% e 21.903 punti. Forte ribasso per Telecom Italia (-4,13% a 0,8715 euro per azione, peggior titolo tra le blue chips) dopo il convertendo di Telefonica con il quale gli spagnoli potrebbero scendere sotto il 10% del capitale. In evidenza Fiat (+1,38%) in scia ai dati sulle vendite in Europa a giugno e alle indiscrezioni di stampa su un presunto interesse di Volkswagen per l'acquisizione di alcuni asset di Fca. Per quanto rigurda gli altri industriali a maggior capitalizzazione, Pirelli -1,29%, Finmeccanica -1,09%. Negativi anche finanziari (Unicredit -3,28%, Intesa Sanpaolo -2,87%, Mediobanca -3,56%, Generali -2,32%, Mps 3,28%) ed energetici, con Eni -1,96%, Enel 3,01%, A2a -0,49%.  Nel lusso, Ferragamo -2,43%, Tod's -2,3% e Luxottica -1,81%.

SPREAD - Spread in lieve rialzo in chiusura, sopra quota 164 punti. Il differenziale tra Btp decennali e Bund tedeschi si attesta a fine giornata a 164,2 punti base, con un rendimento pari al 2,78%. Il differenziale Bonos/Bund segna un lieve rialzo a 148,6 punti base e un tasso a 2,63%.

Tags:
borseeuropeepiazza affari
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.