A- A+
Economia
Bper, piccoli azionisti col mal di pancia."In 13 anni perso il 75% del valore"

Banca Popolare dell’Emilia Romagna? Non è stata gestita nell’interesse dei soci”. Mentre il gruppo guidato da Alessandro Vandelli fa un pensierino su Carige, qualche piccolo azionista dell’istituto di credito con sede a Modena, fra i soci ieri riuniti per l’assemblea straordinaria, ha il mal di pancia.

Bper
 

Giorgio Trenti, commercialista bolognese, da oltre 20 anni possessore di titoli Bper, prende carta e penna e scrive ad Affaritaliani.it per criticare la gestione del gruppo “orientata agli acquisti immobiliari, all’acquisto di banche, all’incremento delle filiali, all’aumento degli stipendi di dirigenti e impiegati”. Così il mercato ha finito per non riconoscere alla banca alcun avviamento.

“Il gruppo non vale il suo valore contabile”, dice Trenti. Che poi spiega: “Il prezzo di borsa di un’azione è pari a 3,78 euro. Quest’importo moltiplicato per il numero delle azioni fornisce un valore di borsa pari a 1,819 miliardi di euro”. Ma “il patrimonio di bilancio è di 4,388 miliardi di conseguenza il rapporto fra il valore di borsa e quello di bilancio è pari a 0,41. Rapporto inferiore alla media dei multipli di mercato nelle banche italiane. Rispetto al 2006, 13 anni fa, la banca ha perso il 75% del suo valore”.  


vandelli ape
 

“Nel 2008, 11 anni fa, il dividendo era di 0,48 euro, ora è di 0,13”, denuncia Trenti. Cosa fare quindi? “Per riportare la banca al valore che aveva, occorre vendere tutti gli immobili e tutte le partecipazioni, chiudere il 20% delle 827 agenzie, ridurre gli stipendi del 10%, estromettere il 50% dei 150 dirigenti e il 25% dei 7.200 dipendenti. L’amministrazione deve avere come unico obiettivo l’aumento sia dell’utile sia del dividendo ai soci. Solo così il prezzo di borsa potrà moltiplicarsi”.

Commenti
    Tags:
    banca popolare emilia romagnacredito popolarebanche popolaripiccoli azionisti
    Loading...
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford presenta le nuove edizioni limitate del pick-up Ranger

    Ford presenta le nuove edizioni limitate del pick-up Ranger

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.