A- A+
Economia
Bper, piccoli azionisti col mal di pancia."In 13 anni perso il 75% del valore"

Banca Popolare dell’Emilia Romagna? Non è stata gestita nell’interesse dei soci”. Mentre il gruppo guidato da Alessandro Vandelli fa un pensierino su Carige, qualche piccolo azionista dell’istituto di credito con sede a Modena, fra i soci ieri riuniti per l’assemblea straordinaria, ha il mal di pancia.

Bper
 

Giorgio Trenti, commercialista bolognese, da oltre 20 anni possessore di titoli Bper, prende carta e penna e scrive ad Affaritaliani.it per criticare la gestione del gruppo “orientata agli acquisti immobiliari, all’acquisto di banche, all’incremento delle filiali, all’aumento degli stipendi di dirigenti e impiegati”. Così il mercato ha finito per non riconoscere alla banca alcun avviamento.

“Il gruppo non vale il suo valore contabile”, dice Trenti. Che poi spiega: “Il prezzo di borsa di un’azione è pari a 3,78 euro. Quest’importo moltiplicato per il numero delle azioni fornisce un valore di borsa pari a 1,819 miliardi di euro”. Ma “il patrimonio di bilancio è di 4,388 miliardi di conseguenza il rapporto fra il valore di borsa e quello di bilancio è pari a 0,41. Rapporto inferiore alla media dei multipli di mercato nelle banche italiane. Rispetto al 2006, 13 anni fa, la banca ha perso il 75% del suo valore”.  


vandelli ape
 

“Nel 2008, 11 anni fa, il dividendo era di 0,48 euro, ora è di 0,13”, denuncia Trenti. Cosa fare quindi? “Per riportare la banca al valore che aveva, occorre vendere tutti gli immobili e tutte le partecipazioni, chiudere il 20% delle 827 agenzie, ridurre gli stipendi del 10%, estromettere il 50% dei 150 dirigenti e il 25% dei 7.200 dipendenti. L’amministrazione deve avere come unico obiettivo l’aumento sia dell’utile sia del dividendo ai soci. Solo così il prezzo di borsa potrà moltiplicarsi”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    banca popolare emilia romagnacredito popolarebanche popolaripiccoli azionisti
    i più visti
    in evidenza
    Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

    Come sarà il weekend

    Ciclone al Sud, sole al Nord
    Il meteo divide l'Italia in due


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van

    Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.