A- A+
Economia

 

BonomiAndrea Bonomi

Il Consiglio di gestione di Bpm ha convocato l'assemblea per il 20 e 21 dicembre prossimi per deliberare sulla proposta di revoca del Consiglio di sorveglianza e di successiva nomina di un nuovo Cds. Il Consiglio di gestione si e' quindi dimesso "per consentire - si afferma in una nota - al Consiglio di sorveglianza che sara' nominato di assumere ogni piu' opportuna deliberazione nell'interesse esclusivo dell'istituto a una gestione stabile e duratura che garantisca il successo dell'aumento di capitale e perche' prosegua il rilancio della banca".

Le dimissioni, che avranno efficacia dalla data dell'assemblea, sono state quindi rassegnate dal presidente del Cdg, Andrea Bonomi, dal consigliere delegato Davide Croff, e da Alessandro Foti e Dante Razzano, i quattro rimasti dopo l'addio dell'ex a.d. Piero Montani per passare a Banca Carige.

Nella nota si ribadisce "la necessita' e l'urgenza di porre termine alla grave situazione di incertezza in cui la banca si trova oggi. A chiedere la convocazione dell'assemblea per il rinnovo dei vertici era stato due giorni fa lo stesso consiglio di sorveglianza. L'assemblea e' stata convocata anche in sede straordinaria, per proporre l'estensione del termine di esecuzione dell'aumento di capitale dal 30 aprile al 31 luglio 2014. Una decisione, si afferma, presa per consentire al futuro consiglio di gestione di approvare il nuovo piano industrial della banca "portandolo a compimento nel relativo orizzonte temporale nonche' l'adozione delle iniziative che il nuovo cdg valutera' essere funzionali al buon esito dell'aumento".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bpmandrea bonomiconsiglio di gestione
i più visti
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.