A- A+
Economia
bpm

L'amministratore delegato della Bpm, Piero Montani, si e' dimesso dalla carica di amministratore delegato dell'istituto. Le dimissioni, efficaci da ieri, sono state comunicate ufficialmente al mercato questa mattina. A Montani subentra temporaneamente Davide Croff. La nota di Bpm specifica che al momento "i termini economici della cessazione del rapporto" di Montani "non sono determinabili".

''Il Consiglio di Gestione della Banca ha quindi preso atto delle dimissioni del Consigliere Delegato e, nelle more della reintegrazione del Consiglio stesso che, ai sensi del vigente Statuto dovra' avvenire senza indugio ad opera del Consiglio di Sorveglianza, ha nominato quale Consigliere Delegato il Dott. Davide Croff. In tale contesto il Consiglio di Gestione ritiene essenziale l'adozione da parte del Consiglio di Sorveglianza, nel rispetto delle proprie competenze, dei provvedimenti conseguenti alle dimissioni di Piero Luigi Montani e necessari per dare stabilita' al management alla Banca, affinche' quest'ultimo possa proseguire, in un orizzonte temporale adeguato e secondo quanto richiesto dal mercato, nel percorso di rilancio della Banca e dare esecuzione all'aumento di capitale deliberato dall'Assemblea Straordinaria del 22 giugno scorso'', conclude la nota.

Tags:
bpmbanchemontani
i più visti
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.