A- A+
Economia

 

Ministri Fabrizio Saccomanni

Mentre il governo Letta vara il rinvio dell'Iva, Bruxelles accende subito un faro sulle coperture. La Commissione europea non commenta al momento la decisione del governo di rinviare l'aumento dell'Iva, ma sottolinea che ha bisogno di sapere come le autorità italiane intendano sostituire le entrate stimate con l'aumento della tassa.

Simon O'Connor, portavoce Ue agli affari economici, ha esordito infatti con un "no comment a questo punto" sul rinvio dell'Iva, ma poi, incalzato dai giornalisti, ha detto che la Commissione "ha bisogno di sapere come si intenda coprire il rinvio dell'Iva. Al momento non sappiamo come si voglia coprire il gap finanziario che si verràa creare", ha spiegato.

Sul tema al termine del Consiglio dei ministri, è intervenuto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni. "Ho avuto il compito non facile di trovare le coperture per queste misure importanti, che mobilitano risorse per 1,5 e mezzo sul lavoro oltre al rinvio dell'Iva", ha affermato l'ex direttore generale della Banca d'Italia.

"Ci siamo dati come impegno trovare coperture senza creare nuovo debito e rispettando le direttive comunitarie, credo che abbiamo fatto un grosso lavoro di coperture certe che nel breve periodo non comportano aggravi per i cittadini", ha concluso, aggiungendo che "l'obiettivo delle misure del governo è quello di creare un ponte per la ripresa dell'attività economica".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ivacoperturebruxelles
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.