A- A+
Economia
Susanna Camusso (5)

Susanna Camusso è stata contestata, al termine di un convegno alla Camera del lavoro di Milano.

Alcune lavoratrici si sono avvicinate al palco e hanno mosso le loro rimostranze alla segretaria della Cgil. Le condizioni a loro dire "troppo penalizzanti" riguardo all'età pensionistica femminile è stata la ragione della loro protesta. La Camusso si è avvicinata a una delle contestatrici e ne è nata una discussione, che ha tirato in ballo anche gli esodati e i ricongiungimenti onerosi.

Camusso, grande preoccupazione se serve a evitare Imu - La Cgil esprime ''grande preoccupazione'' per la possibile manovra da 12 miliardi in autunno, ''sopratutto se l'origine della manovra e' evitare che ci sia una normale tassazione sulla casa, come c'e' in tutti i paesi del mondo''. A denunciarlo e' il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso. Il problema, secondo la sindacalista, e' che cosi' ''si continua a pensare di far pagare di piu' chi ha poco rispetto a chi ha molto''. La Cgil dice anche no a ''soluzioni di finanziamento a pioggia come sarebbe un intervento sul cuneo fiscale''. Perche' ''il vero tema - ha puntualizzato la Camusso - e' quello di redistribuire la ricchezza in questo paese a partire dalla riduzione della tassazione sul lavoro dipendente e sulle pensioni''.

Tags:
camussopensionicontestazione

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.