A- A+
Economia
Carige, sesto rialzo consecutivo grazie a Bonomi

Sale ancora in Borsa Carige che, con una serie di sei rialzi consecutivi dal 30 dicembre a oggi, ha recuperato oltre il 22% del suo valore. Il titolo della banca ligure, sostenuto da giorni dalle voci su un rinnovato interesse di Andrea Bonomi, sale a fine mattinata del 4,92% a 0,06 euro per azione; in mezza seduta e' passato di mano circa lo 0,5% del capitale sociale.

Alla quota che fa capo alla fondazione Carige, oggi pari al 19% del capitale, sarebbero interessati, secondo le indiscrezioni, oltre al finanziere anche il fondo americano Apollo, quello anglo-americano Bridge center partners e la famiglia genovese dei Malacalza.

Carige sara' chiamata nei prossimi mesi a realizzare un aumento di capitale fino a 700 milioni di euro per far fronte alle richieste della Bce. Dopo la bocciatura ai test di Francoforte a fine ottobre il titolo era arrivato a perdere, a dicembre, oltre il 44%; con l'ultima serie di rialzi, il bilancio si e' portato a circa -33%.

Tags:
carigeborsabonomi

in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.