A- A+
Economia

Elio Catania ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di consigliere delegato di Telecom Italia. Catania, si legge in una nota della societa', ha preso questa decisione "al fine di consentire un sereno svolgimento delle attivita' del consiglio, in una fase cosi' complessa per l'azienda, e del lavoro degli inquirenti, nel ribadire la piena correttezza dei miei comportamenti".

Catania, prosegue la nota, "si qualificava come consigliere indipendente", sedeva nel Comitato esecutivo, era presidente del Comitato per il controllo e i rischi e del Comitato per le nomine e remunerazione. Il prossimo cda di Telecom Italia si riunisce il 19 settembre. Catania e' indagato a Roma per insider trading in un'inchiesta nata dalla denuncia del presidente di Telecom, Franco Bernabe', in base alla quale si ipotizza che Catania avrebbe fornito a un quotidiano informazione riservate sulla societa'.

Tags:
cdatelecomcatania

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.