A- A+
Economia
Cavalli chiude con i russi: il 60% a Vtb entro metà ottobre

E' fatta: presto Cavalli parlerà russo, o più probabilmente greco. La vendita del 60% della maison fiorentina a Vtb Capital dovrebbe concludersi infatti entro la metà di ottobre. A riferirlo è ancora una volta il sito specializzato Wwd, secondo cui Roberto Cavalli avrebbe firmato una lettera di intenti con il fondo controllato al 60% dal Cremlino per la cessione della maggioranza della maison per 500 milioni di euro. Acquisto cui dovrebbe seguire, nei successivi quattro-cinque anni, il lancio di un'Ipo.

La cifra sul piatto valuta l'intera griffe ben 830 milioni di euro, quasi il doppio della valutazione di 450 milioni proposta da Permira, l'altro pretendente dato per favorito fino a poco più di un mese fa.

Vtb Capital è controllato da uno dei maggiori gruppi finanziari della Russia, Vtb Group, a sua volta controllato al 60% dal Cremlino, e il suo numero uno è quel Andrey Kostin che in Italia siede anche nel board di Pirelli in quota Rosneft. Solo che gli ultimi rumors riferiscono appunto che i russi starebbero trattando per conto di un fondo di Cipro.

Con questa operazione, il gruppo di Sesto Fiorentino seguirà le orme di altri gradi marchi del fashion che hanno aperto le porte a investitori finanziari stranieri. Primo tra tutti Versace, che ha venduto una quota del 20% al fondo Blackstone.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
roberto cavallivtbmoda
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.