A- A+
Economia

Cina sul tetto del mondo...del petrolio. In attesa del sorpasso sulla classifica mondiale del Pil nominale, a partire dal prossimo ottobre la Cina diventerà il primo importatore netto di petrolio del mondo, superando gli Stati Uniti. Lo rivela l'Eia, l'ufficio informazioni del dipartimento all'Energia Usa. Nel 2014 il divario è destinato ad aumentare, a causa del doppio effetto dell'incremento della domanda cinese e dell'aumento della produzione Usa di greggio. Attualmente la Cina è il secondo paese consumatore dopo gli Stati Uniti.

La produzione Usa di greggio è stimata in aumento del 28% tra il 2011 e il 2014 a 13 milioni di barili al giorno, mentre l'output cinese e' previsto in crescita del 6%. L'utilizzo di petrolio cinese aumentera' del 13% tra il 2011 e il 2014 a 11 milioni di barili al giorno, mentre la domanda Usa è di 18,7 milioni di barili al giorno, sotto il picco di consumi Usa che nel 2005 è stato di 20,8 milioni di barili. La Cina il mese scorso ha importato 26,11 milioni di tonnellate di greggio e il suo export e' a 0,17 milioni di tonnellate.

Tags:
cinapechinopetrolio
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.