A- A+
Economia

Prelios ha emesso un prestito obbligazionario a conversione obbligatoria per un ammontare complessivo di 233,5 milioni di euro, con conseguente aumento del capitale sociale a servizio esclusivo della conversione per massimi 258 milioni di euro, da attuarsi entro il termine ultimo del 31 marzo 2023. Lo comunica la societa' in una nota, precisando che, con questa operazione, sono state realizzate tutte le misure individuate per il rafforzamento patrimoniale e il rilancio industriale.

Le obbligazioni convertende sono state sottoscritte dalle banche finanziatrici del gruppo Prelios e da Pirelli. Il prestito avra' durata fino alla fine del 2019, ma i titolari (all'unanimita') e Prelios potranno convenire di posticipare la data di scadenza al 31 dicembre 2022.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
preliospirellibond
i più visti
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


casa, immobiliare
motori
In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.