A- A+
Economia
Coronavirus, Banca d'Italia: crolla l'indice Eurocoin a marzo
Foto: LaPresse

Crolla a 0,13 da 0,28 l'indice Eurocoin calcolato dalla Banca d'Italia. L’indicatore, che fornisce in tempo reale una stima sintetica del quadro congiunturale corrente nell’area dell’euro, spiega l'istituto di via Nazionale, non coglie ancora il dispiegarsi degli effetti sull’attività economica della pandemia di coronavirus, perché solo un piccolo sottoinsieme delle informazioni attualmente disponibili per il mese di marzo impiegate per la sua costruzione è relativo agli sviluppi più recenti.

Il calo fin qui osservabile ha riflesso solo i primi effetti del crollo dei corsi azionari e, soprattutto, del diffuso deterioramento del clima di fiducia di consumatori e imprese verificatisi nella seconda metà del mese in connessione con il propagarsi della pandemia nei diversi paesi dell’area.

Loading...
Commenti
    Tags:
    banca d'italiaeurocoineurocoin banca d'italiacoronaviruscoronavirus newscoronavirus italia news
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L’ibrido debutta anche su Sorento, il grande Suv di Kia

    L’ibrido debutta anche su Sorento, il grande Suv di Kia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.