A- A+
Economia
Disoccupazione/ Damiano: "Il Jobs Act da solo non può bastare"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Sarebbe ingiusto imputare il risultato negativo della disoccupazione, la più alta dal 1977, al governo Renzi. Siamo dentro un trend che dura dal 2008". Lo afferma ad Affaritaliani.it il presidente della Commissione Lavoro della Camera Cesare Damiano. "Il problema, invece, è se riusciamo a interrompere questo trend negativo. Il tasso di occupazione, poi, è fermo al 55,5%, molto basso rispetto agli standard europei. Poi se guardiamo nel dettaglio vediamo il dramma dell'occupazione femminile e giovanile. Ritengo che la chiave di volta sia data dalla spinta alla crescita e agli investimenti europei e nazionali, a partire dalle infrastrutture materiali e immateriali. E su questo abbiamo qualche difficoltà, il piano Juncker non è molto apprezzato dai singoli paesi e specie dai privati e quindi rischia di restare sulla carta. Renzi si è sforzato di far cambiare direzione all'Europa, nonostante i dubbi della Germania, ma i risultati sono scarsi. Il contratto a tutele crscenti da solo non credo che possa far invertire la tendenza. La durata triennale degli incentivi è sbagliata, è una strada già percorsa in passato quando ci sono degli atteggiamenti opprtunistici delle imprese che hanno assunto e poi lasciato a casa o assunto finché c'erano gli incentivi. Vediamo se questo sforzo produrrà dei risultati. Aspettiamo i decreti attuativi per capire se ci saranno maggiori tutele a chi non le ha mai avute e e se verrà cancellato il precariato. Ma la situazione è dura, anche perché nel 2014 la cassa integrazione ha superato la soglia del miliardo di ore".

Tags:
damiano
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.