A- A+
Economia
Debito Eurozona, record negativo: sfondato il tetto del 100% del Pil
Ursula von der Leyen (Lapresse)

Debito Eurozona, sfondato il tetto del 100% del Pil. Male l'Italia al 160%. In testa la Grecia con il 209%

Debito Eurozona da record: alla fine del primo trimestre del 2021, ancora fortemente influenzato dalle misure politiche volte a mitigare l'impatto economico e sociale della pandemia di Coronavirus e dalle misure di stimolo, il rapporto tra debito pubblico e Pil ha superato per la prima volta il 100%, secondo quanto emerge dai dati pubblicati dall'Eurostat. 

In particolare, il rapporto si è attestato al 100,5% rispetto al 97,8% alla fine del quarto trimestre del 2020. Nell'Unione europea il rapporto è passato dal 90,5% al ​​92,9%. Rispetto al primo trimestre del 2020, il rapporto tra debito pubblico e Pil è aumentato sia nell'area dell'euro (dall'86,1% al 100,5%) sia nell'Ue (dal 79,2% al 92,9%). 

Tra i Paesi con i rapporti più elevati tra debito pubblico e Pil alla fine primo trimestre 2021 spicca anche l'Italia con il 160%. Fa peggio di noi solo la Grecia che registra il 209,3%. Seguono poi Portogallo (137,2%), Cipro (125,7%), Spagna (125,2%), Belgio (118,6%) e Francia (118,0%) e il più basso in Estonia (18,5%), Bulgaria (25,1%) e Lussemburgo (28,1%). Rispetto al quarto trimestre del 2020, 23 Stati membri hanno registrato un aumento del loro rapporto debito pubblico/Pil alla fine del primo trimestre del 2021, altri due hanno mostrato una diminuzione, mentre è rimasto invariato in Slovacchia e Bulgaria. Gli aumenti più forti del rapporto sono stati osservati a Cipro (+6,5 punti percentuali), Repubblica Ceca (+6,3 pp), Spagna (+5,3 pp), Slovenia (+5,2 pp), Belgio (+4,4 pp), Malta e Italia (+4,2 pp ciascuno). 

Commenti
    Tags:
    debito eurozonadebito eurozona pildebito europa pil
    S
    i più visti
    in evidenza
    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    Costume

    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy


    casa, immobiliare
    motori
    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.