A- A+
Economia

Obiettivo 500 milioni. E' la somma che il governo spera di recuperare dal taglio delle detrazioni Irpef. Una selva di 720 voci che costano allo Stato 5,4 miliardi. Il grosso arriva dalla sanità. Evitare la riduzione non è escluso, anche se renderebbe difficile centrare il target. Probabili tagli selettivi (in base al reddito). Non scamperanno alla riduzione (dal 19 al 18%) mutui e spese assicurative. L'Fmi spinge non solo sulle detrazioni Irpef, ma su quelle Iva (da 40 miliardi).  

SANITA', MUTUI, ASSICURAZIONI: TUTTE LE DETRAZIONI. GUARDA LA GALLERY

ospedale

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
detrazioniirpefm sanitàmutuiassicurazioni
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.