A- A+
Economia
Difesa, Cottarelli pronto a tagliare 3,5 miliardi

Nel settore della Difesa sono possibili risparmi fino a 3,5 miliardi al 2016. E' la stima fornita dal commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica, Carlo Cottarelli, nel corso di un'audizione di fronte alle Commissioni riunite Difesa di Camera e Senato.

Il "benchmark per la spesa" della Difesa, ha spiegato Cottarelli, e' pari allo 0,9% del Pil, "la differenza tra il livello di spesa (1-1-15% Pil) e l'obiettivo e' dello 0,2%", quindi il margine di risparmio potrebbe essere di 3-3,5 miliardi.

"Nelle mie raccomandazioni non si propone di chiudere completamente il gap con la zona euro in tre anni - ha osservato Cottarelli - la cifra che corrisponde a quello 0,2% del Pil e' un po' piu' di 3 miliardi, circa 3,5 miliardi".

Il commissario ha poi spiegato di aver presentato una "proposta di riduzione al 2016 piu' bassa, circa 2,5 miliardi. Nella misura in cui l'economia italiana si riprende, se i vincoli finanziari si attenuano, si puo' pensare di aumentare gli investimenti in ogni settore, compresa la Difesa".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
difesacottarellispending review
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.