A- A+
Economia
Ripresa, #Renzinoncifregare. La disoccupazione sale al 12,6%


L'Italia apre il semestre di presidente dell'Unione europea con l'ennesimo dato negativo. Dopo l'allarme lanciato dall'Istat con il rischio ritorno in recessione a fine giugno, è arrivato come un macigno il tasso di disoccupazione che a maggio è tornato a salire al 12,6%. Lo rileva l'Istat nei dati provvisori segnalando un aumento di 0,1 punti percentuali rispetto ad aprile (rivisto al 12,5%) e di 0,5 punti nei dodici mesi. Rispetto al massimo storico del 12,7% di gennaio e febbraio, tuttavia, i tecnici dell'istituto indicano un "leggero miglioramento". Il tasso di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni è stabile al 43%: in calo di 0,3 punti percentuali su aprile, ma in crescita di 4,2 punti sull'anno.

Abbastanza perché abbiano ancora più peso le parole del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, che a Bruxelles non chiede nuove regole, ma di applicare la "flessibilità" già prevista dai trattati: "Altrimenti la crescita economica ne risentirà". Insomma nella stretta del rigore l'Italia rischia di crescere meno dello 0,8% previsto dal governo Renzi e forse meno anche dello 0,6% atteso dalla Commissione Ue. Con pesanti ricadute sul livello occupazionale.

Tags:
disoccupazione

in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


motori
FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.