A- A+
Economia
Dl sostegni bis, superbonus 110%: hotel e alberghi 'rientrano'? E' scontro
Mario Draghi
Lapresse

Superbonus: Ferro (FI), governo lo estenda ad alberghi

"Mi auguro vivamente che il governo, in sede di conversione di legge, reintroduca la possibilita' per gli alberghi di poter beneficiare del Superbonus 110%, previsto nel dl sostegni bis. Forza Italia da sempre sostiene che gli alberghi debbano godere del Superbonus, cosi' da poterne consentire la loro ristrutturazione, invece, la scelta di escluderli rappresenta un grave errore per un Paese che vuole rilanciare il suo turismo. La rabbia e la delusione degli imprenditori del settore, gia' vessati per un anno e mezzo dai disastri provocati dal Covid-19, e' ampiamente comprensibile se si pensa, addirittura, che nello stesso comparto turistico oltre il 50% e' composto da strutture ricettive come b&b, che la classe catastale identifica in tipologia residenziale e che quindi hanno diritto di beneficiare del Superbonus. Oltre il danno, quindi, la beffa. La notizia e' arrivata proprio nel giorno in cui l'Istat ha certificato il crollo del fatturato alberghiero, ecco perche' il provvedimento maldestro deve essere rivisto, affinche' la tutela e lo sviluppo del turismo non siano solo parole lasciate al vento". Lo dichiara il senatore Massimo Ferro, responsabile economico del Dipartimento di FI.

SUPERBONUS: BERNINI (FI), 'ESCLUSIONE ALBERGHI ERRORE MADORNALE'

"L'esclusione degli alberghi dal SUPERBONUS è un errore madornale, inspiegabilmente punitivo nei confronti di un settore allo stremo, che impedisce gli investimenti per rilanciare il settore e mantenerlo concorrenziale. Un errore che va corretto senza se e senza ma". Lo afferma in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

RECOVERY: DECARO-GNASSI, SALTA IMPEGNO CON ANCI PER INCENTIVI SUPERBONUS PER ALBERGHI E STRUTTURE

Nel Dl Recovery approvato dal Consiglio dei Ministri, nella giornata di ieri, salta l'impegno con Anci per gli incentivi del SUPERBONUS 110 ad alberghi e strutture ricettive. "Contrariamente all'ultima bozza discussa in cabina di regia solo qualche ora prima del Consiglio dei Ministri, il governo ha stralciato gli incentivi del SUPERBONUS 110 per la riqualificazione degli alberghi e delle strutture ricettive" . E' quanto affermano in una dichiarazione congiunta il presidente Anci Antonio Decaro e il sindaco di Rimini e delegato Anci al Turismo Andrea Gnassi "Non solo - spiegano - è venuto meno l'impegno preso con Anci ma, per quanto ci riguarda, viene meno un impegno della politica e una misura necessaria per un settore, quello turistico, drammaticamente messo in ginocchio dal Covid e che ora ha bisogno di ripartire. L'esclusione degli alberghi dal SUPERBONUS rappresenta l'ennesimo segnale della cronica incapacità da parte dei governi di considerare il turismo un'industria strategica del Paese e che per questo andrebbe sostenuta nella sua voglia di innovarsi e di crescere". "Da un lato - proseguono Decaro e Gnassi - si racconta di un'Italia come il Paese più bello del mondo, che può e deve vivere grazie al suo patrimonio storico, artistico e paesaggistico e per la sua capacità attrattiva e ricettiva, dall'altro questi annunci si smentiscono nei fatti, quando c'è da sostenere concretamente chi quel sistema turistico lo alimenta con la forza del proprio lavoro e dei propri investimenti, attraverso il sistema dell'accoglienza. I Comuni italiani - concludono - avevano sostenuto la misura e chiesto al governo che fosse inserita nel decreto, per dare anche un segnale positivo alle tante imprese della filiera turistico-ricettiva che in questi giorni stanno coraggiosamente provando a ripartire. Ci aspettiamo, ora, una proposta in sede di conversione parlamentare del decreto".

Commenti
    Tags:
    dl sostegni bissuperbonussuperbonus alberghisuperbonus hotel
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.